Nov 18

Arcoveggio: una domenica da Leoni

Ippodromo BolognaDomenica bolognese all'insegna del divertimento, con i cavalli e tante iniziative volte a grandi e piccini sotto l'egida del Comune di Fontanelice, cui è intitolata la prova più importante del pomeriggio, un ben riuscito miglio per i quattro anni.
Schema lineare e grande spettacolo, queste le premesse in sede di pronostico per una contesa che ha in Gabella Dj la protagonista più attesa, in virtù della forma al top e dell'ottima collocazione nel rooster, con un favorevole numero 3 dietro le ali dell'autostart che ne fa la probabile battistrada sin dal via. Compito comunque impegnativo per la portacolori dei fratelli Pizzoli, affidata nel frangente al toscano Marcello Di Nicola: le presenze del lanciato Glitter Rl, con Fabrizio Ciulla in regia, e del facoltoso Gulliver Grif , guidato da Paolo Leoni, costringeranno la "nostra" ad attingere al meglio del suo cospicuo repertorio tecnico. La prova di spalla regala gloria ai tre anni, chiamando in scena ben dieci esponenti della generazione 2004 capitanati dal fascinoso Incanto November, un figlio del campione Viking Kronos allenato da Bengt Holm e guidato in corsa da Fabrizio Ciulla; sulle sue tracce si getteranno Irhon As, altro atout del trainer scandinavo, e Iupiter Grif, rinvigorito dal training di Paolo Leoni.
Alle 14.10 puledri in pista per la prima corsa della giornata, distanza del miglio da percorrere e buoni prospetti in pista, dal già esperto Lucifer Yankee, in grado di percorrere la distanza a medie vicine al 1.17, a Lunaforz, recente vincitrice sulla pista, che Andrea Vitagliano ripropone con grande fiducia. La generazione 2005 fornisce pronta replica alla seconda, questa volta con un nutrito manipolo di debuttanti che hanno in Limette Stra e Lou Allmar due pedine da osservare con grande attenzione, mentre la sorella d'arte Loving Charm Sec è una curiosa alternativa, con Lamyz e Le Grisbi non lontani della valutazione. Si prosegue, tra uno sguardo agli spettacoli in programma nel parterre e un assaggio di crescentina, con la terza corsa, dove i gentleman daranno vita ad un handicap dalla trama piuttosto intricata per il quale azzardiamo Bajkal Da e Aculeo, mentre alla quarta Giglio Del Cigno è un cavallo dalla chance piuttosto evidenti. Genealogia e forma in divenire fanno di Ille Rl uno spunto credibile alla quinta, per quello che è l'ennesimo impegno bolognese dello stakanovista Paolo Leoni, il quale chiude le danze con Dalian Ciak all'ottava e Fascino Gas alla nona, due soggetti di giubba marchigiana, non facili, ma dalle evidenti doti atletiche.

Questa news è stata letta 561 volte dal 18 Novembre 2007