Nov 22

Padova: Acorlun, il vecchio pirata nella Supertris

Ippodromo PadovaIl variopinto circuì della corsa Tris oggi fa tappa a Padova, dove diciotto anziani di lungo corso sono chiamati a dar vita ad un intricato quanto qualitativo miglio, abbinato anche a quartè e quintè nazionale. Un ricco premio al traguardo attende il plotone dei partecipanti, tra i quali spicca il decenne Acorlun, soggetto veloce al via e ben guidato da Maurizio Cheli, che sostituisce l'infortunato Loris Farolfi in sulki al portacolori dei fratelli Lunari. Cavallo dalla classe cristallina , il nostro favorito ha attraversato con grande coraggio tutti i gradini della gerarchia classica, vincendo a Padova nell'ottobre del 1999 il prestigioso Criterium Veneto e replicando poche settimane dopo in quel di Torino. Poi, tra numerose vittorie atempo di record , qualche stop per infortunio e qualche cambio di allenatore, è giunto brillantemente alla soglia del ritiro dalle competizioni ma sempre con la freschezza di un puledro che oggi renderà dura la risalita agli avversari più giovani confinati in seconda e terza fila. La sfida si presenta comunque equilibrata, con inserimenti possibili per molti dei contendenti al via, dal tenace Francisco Bi, all'estremità delle terza fila, al sempre temibile Erabay, poco adatto allo schema affollato della tris ma cavallo dei notevoli mezzi atletici, senza dimenticarsi degli specialisti Erbesia ed Edmond Bre, mentre il numero d'avvio può favorire le ambizioni in chiave podio dell'esperta Diva Car. La corsa principale chiuderà il lungo pomeriggio padovano, che vede i puledri di due anni aprire le danze alle ore 15.10, con una sfida sui due giri di pista che Luper Veda Sm potrebbe far propria, mentre mezzora dopo Iceberg Roc si candida per il successo lasciando alla generazione 2005 il compito di regalare spettacolo alla terza con Lovely Starlight in pole nel pronostico. Saranno gli anziani, invece,i protagonisti della quarta, alla quale quale attendiamo la performance di Esopo Om, mentre alla quinta segnaliamo l'aitante Giansar Rob, con I Love Again grande favorito alla sesta, una delle prove più qualitative della giornata. La Tris si avvicina, ma prima va verificata la ritrovata forma di Gunny Gual, e a seguire, gentleman in pista con Gospel Bi e Alessandro Raspante da preferire alla concorrenza, per la verità non particolarmente ferrata.

Questa news è stata letta 586 volte dal 22 Novembre 2007