Nov 30

Capannelle: saltatori protagonisti

Ippodromo CapannelleRiunione di inverno che tradotto significa saltatori in azione ma anche gli appassionati gentlemen e le amazzoni. Sono questi i connotati che per re mesi caratterizzeranno capannelle e le sue giornate di corse. Certamente il clou della stagione lo avremo alla fine di gennaio e nel mese di febbraio ma sono le tradizionali prove di avvicinamento quelle che maggiormente intrigano, quelle che permettono la scoperta di nuovi talenti. Come appunto in questo pomeriggio di venerdý che propone due belle condizionate e una corsa per esordienti in steeple oltre ad un altro ascendente sempre sugli ostacoli alti. Prove tutte poste in avvio di riunione che come sempre, grazie alla illuminazione artificiale, potrÓ decollare alle 14,30. La condizionata per i tre anni in chiara prospettiva Criterium di Inverno ha raccolto otto protagonisti e con piacere si segnala tra costoro un allievo di Josef vana il trainer della repubblica Cheka asso pigliatutto dalle parti di Merano. Si tratta di Lady Celtic che resta sul solo esordio meranese dove Ŕ stata fermata ma certamente in questa circostanza far di meglio anche se alle prese con Big Sugar allievo stimato di Paolo Favero che ha dalla sua giÓ probanti riscontri. Il trainer meranese schiera anche Falange che nella circostanza farÓ esordio mentre la risposta di Contu, rivale storico, si chiama Imperial Baghins che si Ŕ giÓ fatto onore in ostacoli. Altri in campo Eckart di Mazzoni, Sei Forte di Pacifici e due allievi di Cadeddu tra cui Spirit Squad . Altra bella corsa del pomeriggio la condizionata in steeple che propone nuovamente otto protagonisti tra i quali il ben rientrato Ajvazosky, Mon Ami Jean Paul di Favero che fa esordire anche Rib Pile mentre anche Contu ne schiera altri due ovvero di nuovo Runaway Eve promettente nel rientro e Scream ma la cosa interessante Ŕ data dalla presenza di tre ospiti, Dalfors allievo di Wroblenski, Mastman di Vana e Driver per Viwklarek. Imperdibile la prova per i debuttanti in steeple che anche in questo caso otto protagonisti. Nomi importanti quelli di Bruciapelo e Terra Romana, a loro tempo due laureati di Criterium di Inverno, ma potranno essere pericolosi anche Lagrein di Favero e Nacato di Contu mentre Joseph Vana manda in pista Piedmont che sarÓ anche il favorito. Per i gentlemen una prova sul miglio che per la veritÓ poteva anche essere pi¨ affollata, solo sei in campo mentre la giornata Ŕ completata da una affollatissima vendere e da un handicap con dieci in gabbia riservato ai due anni , sempre rigorosamente sulla pista all weather.

Questa news è stata letta 496 volte dal 30 Novembre 2007