Dic 4

Capannelle: un pomeriggio dedicato ai saltatori

Ippodromo CapannelleDopo l’ottimo venerdì che ha rivelato in steeple una campionessa quale è stata in siepi Terra Romana capannelle regala ai suoi appassionati ancora un pomeriggio di alto livello sempre con i saltatori primi protagonisti. In tutto le corse in programma saranno otto e se cinque si disputeranno sulla pista all weather , due per i due anni e due per gli anziani dai 1200 ai 2200 metri passando per il miglio, le altre tre prove saranno tutte per i saltatori e di livello notevole. L’aperitivo tuttavia sarà gentilmente offerto dai cavalli che saranno protagonisti della tris di apertura alle 14 sul miglio della pista all weather. Tre anni e oltre nel numero di 16 con scala che viene aperta da The Travelling e chiusa da Iamanaka all’insegna della massima incertezza. Poi verranno i saltatori. Due listed ed una prova tradizionale. Che introducono i temi della riunione ed anticipano gli scontri classici di febbraio. Sovente sono passati dalle due prove per esordienti di tre anni i protagonisti successivi del Criterium. Come tradizioni i cavalli vengono divisi tra maschi e femmine sulla distanza dei 3200 metri mentre agli anziani , sempre rigorosamente esordienti, una sorta di pomeriggio ballo dei debuttanti, è riservata l’altra prova sui 3400 metri. Che è riuscita in maniera superba a dimostrazione di rande vitalità del settore ostacoli stico. Scenderanno in campo ben 16 potenziali campioni in siepi . Tre saranno quelli dello squadrone di Paolo Favero ( Chevalier, Evirano e Mister Strezgon) ma tutti i big della specialità avranno loro partenti come Contu, Saggiomo, Giambertone, Bietolini e Oppo con anche ben tre ospiti stranieri. Se gli anziani non si sono tirati indietro anche i tre anni faranno la loro parte e nelle due prove loro riservate i maschi saranno in dieci con osservati speciali ovviamente i due di Favero Carlitos Tevez e Noble Cross ma con in pista anche due allievi di Contu, Radamanto e Trasser oltre a due ospiti stranieri. Tra le femmine va ancora meglio con ben 16 a tentare la nuova attività logicamente con allieve dei solito Favero, Contu, degli ospiti stranieri graditissimi e degli altr migliori italiani. In re corse salteranno 42 cavalli un record che è anche la migliore risposta del settore ma tutta la giornata sarà super quanto a partecipazioni, ben 107 nelle otto corse incerte ed interessanti

Questa news è stata letta 711 volte dal 4 Dicembre 2007