Dic 5

Padova: Supertris da esportazione

Ippodromo PadovaSupertris con annesse quartè e quintè alle Padovanelle, nell'inusuale appuntamento del mercoledì, grande evento per il trotter di Ponte di Brenta chiamato ad ospitare un convegno dalle pregevoli presenze in pista, il tutto sin dalle 15.15 e con il clou programmato come di consuetudine alle ore 19.00. Doppio chilometro da percorrere e partenza dietro le ali dell'autostart per i diciotto contendenti al via, schema ormai classico per una corsa che vede convergere al Breda alcuni dei migliori driver italiani. Pronostico non facile, con il pluridecorato Enrico Bellei ed il suo Groovy Gual attesi da un'ardua risalita dalla terza fila assieme a Cheyenne Grif, con Italo Tamborrino e Esprit Rl, guidato da Roberto Vecchione, mentre il ritrovato Fast Effe non va trascurato grazie ad una forma al top e alla vena di Enrico Montagna, suo fidato compagno di viaggio. Allargando la proposta, eccoci ad un inquilino della seconda fila, il lesto Doping, affidato con malcelata fiducia a Fabrizio Ciulla da un convinto Maurizio Pieve, senza peraltro trascurare le doti di opportunista che rappresentano la peculiarità di Giansar Rob, mentre tra i soggetti del primo rooster non dispiace il lesto Diamoz. Rosa davvero ricca di potenziali primattori anche per la corsa di spalla, posta come secondo evento pomeridiano e dedicata ai giovani di due anni, tra i quali spiccano gli interessanti curriculum di Lucilla Jet e Lum Del Cigno, senza peraltro dimenticare la proposta di Enrico Bellei, Lamiamea e la rivelazione Lusyn. Nel lungo viaggio tra le interessanti corse del pomeriggio ci imbattiamo in un miglio per tre anni dai notevoli contenuti tecnici, la terza corsa, dove l'ardente Ida Grandi tenterà di aggirare l'ostacolo della partenza dalla seconda fila per battere il veloce Incantesimo Fal, ennesimo atout griffato Bellei, mentre ottimi anziani si esibiranno alla quinta per dare vita ad un incerta sfida che Chenier Blue cercherà di far propria su Defrast e Burgues Claro. Il mercoledì padovano non conosce soste e alla sesta pone in evidenza le cospicue chance di Chrille Kronos, proseguendo poi con Goodwill Aas alla settima e regalandoci un intricato aperitivo alla tris, la ottava corsa, dove azzardiamo l'accoppiata tra Furore Bi e Furetto Duke.

Questa news è stata letta 760 volte dal 5 Dicembre 2007