Dic 11

Capannelle: continua la riunione in ostacoli

Ippodromo CapannelleIn attesa di un buon sabato al termine del quale secondo tradizione i vertici della SocietÓ Capannelle incontreranno gli operatori romani per lo scambio di auguri e per le rituali premiazioni dei migliori, va in scena un martedý piuttosto nella norma che per quattro volte vedrÓ in campo i saltatori e per altrettante assisteremo a prove sulla pista all weather. Potrebbe essere per Paolo Favero la grande occasione di agganciare a quota 67 vittorie in un anno il record di sempre appartiene ancora a De La Motte . Al trainer meranese ne mancano due e le occasioni nel piomeriggio ci sono. Per esempio nella prima corsa, ore 14,30, quando manderÓ in pista Mon Ami Jean Paul e Don De Matha in un buon discendente in steeple contro cinque avversari tra i quali il qualitativo Dalfors ma anche Linus e Desert Woman. Il tentativo di record potrebbe giovarsi anche di Sir Bahhare e soprattutto Pauo nella terza corsa , questa volta in siepi , in campo di sette opposti a Wild Groove in crescita, e Filosuf una delle due pedine di Contu. Addirittura tre saranno i cavalli che il trainer meranese manderÓ in pista nella vendere pista come quarta corsa, tra questi Mr Romeo dovrebbe farcela ma Can Cun sarÓ avversario difficile. Infine nella quinta corsa due saranno le pedine mossa da Favero in questo ascendente in siepi, si tratta di Falange e Joybee contro altri sette avversari. In campo anche i GR sui 2200 metri ma saranno solo in sei . Tre altre corse per completare la giornata , due handicap e una vendere abbastanza affollati ed incerti.

Questa news è stata letta 514 volte dal 11 Dicembre 2007