Dic 26

Vinovo: presentazione della giornata

Ippodromo TorinoCorse al trotto il giorno di Santo Stefano all'ippodromo di Vinovo e per aprire il convegno una Tris del caffè particolare dopo la pausa del giorno di Natale che, da sempre, è l'unico giorno in cui non ci sono corse di cavalli nel nostro paese.
Si inizierà presto, alle 13.55, quando alcuni saranno ancora impegnati nell'ultimo atto del tour de force gastronomico di Natale ma la programmazione ippica nazionale ha i suoi tempi contingentati e per il secondo anno consecutivo l'Ippodromo di Vinovo ospita il primo terno ippico nazionale successivo al giorno di festa.
Tutto il pomeriggio, compresa la tris, sarà dedicato alle "Scommesse Palladiogroup".
Tris che vedrà al via 16 cavalli su due file in partenza dietro le ali dell'autostarter. Corsa equilibrata e incerta, senza un nome di spicco. Qualità non eccelsa e pertanto probabili buone occasioni per gli scommettitori. Non citeremo i soliti nomi ma potenziali protagonisti per possibili buone quote.
Il numero 8 è sempre scomodo ma Fragrance potrebbe essere della partita. Il cavallo della scuderia Proli sarà guidato da Piero Carazza, serio professionista della piazza, che sa chiedere il meglio ai suoi alfieri.
Altro guidatore di Torino che di tanto in tanto fa il colpaccio è Pietro Raffa. Sarà in sediolo a Geverlin e con il numero 4 potrebbe essere pericoloso.
Per non trascurare i numeri alti, sempre da considerare nelle Tris, il 15 di Edone Luis è tra i soggetti più qualitativi del campo partenti e Andrea Boldura si potrebbe imporre.
Come già scritto si inizierà presto all'ippodromo di Vinovo e già alle 15,55 cavalli al via.
Come sempre ingresso gratuito per tutti. Navetta di collegamento per l'ippodromo dal capolinea della linea 4 in Corso Unione Sovietica e per festeggiare con tutti il pubblico presente la Società Torinese Corse Cavalli offrirà a tutti i presenti panettone e spumante.

Questa news è stata letta 692 volte dal 26 Dicembre 2007