Dic 31

Arcoveggio: il nuovo anno inizia alla grande

Ippodromo BolognaNegli occhi ancora scorrono le immagini della intensa annata 2007, con Enrico Bellei sugli scudi grazie ai successi di Algiers Hall nel GP Grassi e nel Continentale, l'assolo di Ideale Luis nell'Italia, per non parlare della vittoria del panzer tedesco Ulay Boko nella maratona di novembre abbinata al Gran Premio della Vittoria, ma ecco che il 2008 dell'Arcoveggio si presenta subito alla grande, già nel prologo, dedicando alle lady di quattro anni la sua prova più ricca.
Qualità ed equilibrio caratterizzano la settima corsa del giorno di Capodanno, con le neo-quattro anni in pista sulla breve distanza per un risultato aperto a svariare soluzioni tattiche, dalla probabile leadership di Illinois, al tenace percorso esterno della torinese Iniziale, mentre Ida Grandi cercherà di piazzare il suo proverbiale spunto finale, con Issima Font e Roberto Andreghetti a caccia di un posto sul podio.
Piatto ricco anche per i tre anni, con Limousine Grif, una promettente erede del campionissimo Varenne, in grande evidenza nel sottoclou, terza corsa, magari in compagnia dello stimato Lovely Starlight e del toscano Loisir.
Il convegno che aprirà il nuovo anno dell'Arcoveggio vede la generazione 2005 protagonista sulla media distanza, con Ludwing Bi in pole nel pronostico, che peraltro non trascura nemmeno Leader Cast, mentre alla seconda corsa i gentlemen daranno vita ad un miglio assai movimentato che Filigrana potrebbe ascriversi in virtù della sua proverbiale velocità in partenza. Ancora i tre anni, questa volta alla quarta gara, con il rossoverde dei Biasuzzi in grado di primeggiare grazie al tenace Ligas Bi, mentre anziani di prestigioso lignaggio si sfideranno alla quinta, con un match probabile tra Cosmos Rob ed Est West. Eccoci alla sesta, con i quattro anni impegnati sul miglio per la prima prova 2008 del Trofeo Wallner, corsa che ha in Ideal Zs un concreto favorito, mentre all'ottava ci intriga Giove Dei, per i colori dello stilista Roberto Cavalli e la guida sempre ispirata di Roberto Vecchione. L'epilogo pare già prenotato dal milanese Flatus Caf, atout notevole per Andrea Farolfi nel ruolo di improvvisatore.

Questa news è stata letta 659 volte dal 31 Dicembre 2007