Feb 8

Capannelle: all weather & salti in menù

Ippodromo CapannelleE’ chiaro che la giornata di venerdì alle capannelle sarà vissuta in attesa della splendida domenica che segnerà ancora una tappa importante della riunione riservata ai saltatori che avranno a disposizione il Criterium di Inverno per i quattro anni. Ci si arriva attraverso le otto corse di venerdì con ben 91 partenti dichiarati e con sette prove sul dirt e una , la prima alle 14,40, riservata ai saltatori, proprio di quattro anni, le seconde schiere escluse dal Criterium. Per un appassionato non potrebbe esserci pomeriggio meglio congeniato, ogni corsa supera i dieci partenti, tranne una che ne ha nove, sono incerte e mettono a dura prova la preparazione e la competenza personale. Oltre alla prova in siepi , avremo quattro handicap, due maiden , segnale di primavera, e una vendere. La prova in siepi per i quattro anni , un ascendente , vedrà in campo dieci protagonisti capeggiati dal peso alto Trasser che nella categoria rimane quello con le migliori chance anche rispetto a Falange e Sleep Alone i rivali più insidiosi che lo seguono nella scala ma sono degni di menzione anche Siracusian, Villa Bramasole e Niver di an Jore. Due maiden dunque, passando al piano, un chiaro segnale che tra una ventina di giorni , quando i saltatori avranno lasciato capannelle, irromperà la stagione primaverile in piano e in erba che vedrà i tre anni attesi protagonisti. Anticipo interessante queste due maiden , la prima , terza corsa, per i machi e la seconda, sesta corsa, per le femmine ma sempre sul miglio. I maschi saranno in dieci con Aleandro, Bain di San Jore, Special Sunshine e l’esordiente Tar Driver tra i più gettonati. Tra le femmine che saranno ben 14 interessante Estrada, attesa Golden Lory, possibile in crescita Kin Again ma ci sono anche diverse al debutto da tenere ben d’occhio.

Questa news è stata letta 650 volte dal 8 Febbraio 2008