Feb 24

Arcoveggio: Nove lady per il clou

Ippodromo BolognaDomenica dai ricchi contenuti tecnici all'Arcoveggio, con un programma accattivante nel quale spicca un bel clou riservato alle femmine di quattro anni, nove al via, Distanza del miglio e grande equilibrio nella prova di cartello, con molte candidate alla vittoria, a partire dalla recente vincitrice di una Tris proprio sulla stessa pista, Insidia, un'allieva di Sandro Capenti che farà tesoro della pole position per arginare al via la lesta Illinois, mentre per Irish Rose la collocazione severa all'estremità della prima fila ne penalizza le chance di vittoria. Buone voci accompagnano Issima Font, sulla quale torna Battista Congiu, ristabilito dopo il lungo infortunio, senza peraltro dimenticarci della forma al top che accompagna da qualche tempo Illiria Trio e che Ikram Ferm è un'inviata del team Ehlert, griffe che incute sempre grande rispetto in quel di Bologna.
Ancora i quattro anni nel sottoclou, questa volta con una plebiscitaria partecipazione maschile, con Ico Del Sile e Ilton Trio nei panno dei primattori e con Iubitu in quelli dell'outsider di lusso, anche in virtù della guida del top della classifica locale, Roberto Vecchione.
Lasciamo per un attimo i professionisti e spostiamo le attenzioni verso i gentlemen, che alle 14.00 apriranno il pomeriggio bolognese in sulky ad un'agguerrita compagnia di tre anni tra i quali non passa inosservata la elegante livrea di Liegeois, un figlio del campione Daguet Rapide che Cesare Meli guiderà per valutarne appieno le doti cercando il successo contro il diligente Ljubo Delle Selve. Nella seconda corsa Indaghi Pippo ed il fido Adriano Clementoni cercano il terzo hurrah a seguire al cospetto di avversari piuttosto malleabili. Buoni performer di tre anni caratterizzano il terzo appuntamento pomeridiano regalando chance primarie a Latin Lover Om, un pensionario di casa Romanelli affidato per l'occasione alle mani di Roberto Vecchione, mentre alla quarta azzardiamo una trio così composta: Ginestra Om, Evantus Sleek e Brandon Roy Sm. La sesta è caratterizzata da linee tecniche piuttosto aleatorie, che possono allargare a molti candidati il discorso successo, tra i quali Filosseno, Gheotes ed Ercole Dei. Di corsa in corsa siamo giunti all'ottava, con gli anziani in pista e la ben situata Fiera Dell'Est in grado di far propria la vittoria, lasciando a Catullo il compito di chiudere alla grande la domenica di Roberto Vecchione, atteso mattatore di giornata.

PROSSIME RIUNIONI DI CORSE: GIOVEDì 28 febbraio ore 14,
SABATO 1° marzo CORSA TRIS ore 15 e domenica 2 ore 14.30.
Nuova Multisala Scommesse Sportive e Ippiche aperta tutti i giorni dalle 10.30 alle 19.30
SALA HIPPOBINGO APERTA TUTTI I GIORNI, SUPERPREMI, HIPPOCARD E ANIMAZIONI.

Questa news è stata letta 675 volte dal 24 Febbraio 2008