Mag 12

Padova: Giulie Bi sfida Green Fire Hbd

Tre anni in vetrina nel qualitativo convegno di corse del venerdì al Breda, con il clou pomeridiano intitolato alla Associazione Amici del Cuore e programmato sulla distanza del miglio , prova che ha chiamato all'agone sette ottimi performer, il tutto a partire dalle 15.10, orario d'avvio della prima corsa. Reduce da una convincente prestazione effettuata il 1 maggio proprio sull'anello patavino, Giulie Bi merita il ruolo di favorita, ha un buon numero d‘avvio, il quattro e un ruolino di marcia assai indicativo , fatto di tre vittorie ed un secondo posto nelle ultime quattro uscite . Oggi ,la facoltosa portacolori del team Biasuzzi, incrocia le armi con avversari dalla indiscussa serietà come Green Fire Hbd o dalle cospicue doti atletiche come Gagnant D'alfa, senza dimenticare che Glamour di Azzurra è partitrice di vaglia, ma la classe della giovane figlia di Supergill è tale da regalarle concrete chance e anche la possibilità di dare una limatine al proprio record sulla distanza.
Il pomeriggio vivrà anche della gradita presenza del top-driver italiano Enrico Bellei, presente in cinque corse con allievi di prima scelta , magari non alla prima , dove dovrà accontentarsi di una piazzamento con il suo Fogoal Gec in quanto il discorso vittoria è chiuso da Floriboy Vita , ma a partire da Genio alla seconda , proseguendo con Flucio alla terza e Classy Kronos alla settima , il guidatore toscano può suggellare la sua trasferta con un bel bottino.
Molti i favoriti da indicare con ottimismo , alla quarta , infatti, correrà Fast Winner Lux , il cui curriculum italiano fatto di tre vittorie in altrettante corse ne fa un avversari imbattibile per i coetanei al via , mentre alla sesta piace Dixon Om, declassato nella compagnia e alla ottava , Aperitivo Ven, , con Biboz e Liliana Pennati da seguire alla nona.

Questa news è stata letta 948 volte dal 12 Mag 2006