Mar 1

Capannelle: corse con vista sulle classiche

Ippodromo CapannelleFinalmente la pista in erba a tutto campo. È il vero inizio della primavera ippica di Capannelle, la stagione classica più attraente e selettiva che più in la ci regalerà i grandi appuntamenti del Parioli, del Derby, dell’Elena e del Presidente della Repubblica. Ci si arriverà anche attraverso le corse di preparazione come quelle di questa domenica che ripaga pienamente la attesa di tre mesi trascorsi dall’ultima corsa disputata sulla pista in erba. Il programma di questo pomeriggio è interessante e vario. La tradizione è rappresentata dal Premio Anniversario, HP sui 1700 metri per anziani, in sostanza il primo traguardo di rilievo dell’anno in erba. All’invito del periziatore hanno risposto in 12 annunciati protagonisti. La scala dei pesi mette quasi tutti in condizione di puntare al bersaglio grosso dai gravati Sfilzatore, Annomas e Matteo Il Grande fino al leggeri El Toboso, Combat Dance e Fringuell ma tutti hanno la loro carta da giocare quindi anche Digital Photo, Bernheim, Acqua Ragia, Forth Loderdale, Red And Black ed Example. Una prova tutta da vivere e da gustare come è nella tradizione dei grandi handicap che tanto piacciono al pubblico. La strada che porta alle corse classiche dei tre anni inizia da due prove speculari riservate ai maschi una e alle femmine l’altra, entrambe sulla distanza del miglio. Otto sono le femmine che iniziano il loro lungo cammino verso l’Elena di maggio. Questo premio Brigadier Gerard dovrà rivelarci un paio di nomi buoni capaci poi di alzare il tiro nelle successive prove. Non mancano le individualità come quella di Bad Drago oppure di Be Roman che ha esordito vincendo per dispersione, ancora Golden Road e Lady Azzurra così come Bunch Of Flowers, Isadora Princess, Je T’Aime Julie e Tamura. Solo le migliori proseguiranno la loro avventura. Esattamente come accadrà ai maschi, 11 in questo caso, in campo nel Torre Astura. Un bel campo di partenti con diverse individualità interessanti come Remarque che ha vinto bene, al pari di Golden Talent, come l’ospite Exotic Horse, come Aube Claire ma naturalmente tutti gli altri che sono Frammassone, Mendace, Ombra Del Vento, Silver Arrow, Sintonia Di Su, Tenson e Touch Of Mida. Una scelta difficile che rende la corsa affascinante e tutta da vedere proprio in prospettiva classica. Il poker di corse affascinanti comprende anche il tradizionale premio Eclipse sui 2000 per otto anziani del calibro di Elleno, Rob’s Love, Absolut Taft, Le Giare, Prince Sakhee, Project Dane, Rockmaster e Rosso India. Nomi ben noti, cavalli che chiedono a questa prova il passaporto per continuare a pensare in grande per il resto della riunione. Un pomeriggio che inizia alle 14,40 e che vedrà in campo nelle otto corse 75 partenti e che oltre alle quattro corse di cartello propone due interessanti maiden, è proprio la stagione dei tre anni, ancora sul miglio, una per i maschi e una per le femmine, mentre per chiudere la giornata niente di meglio che due handicap in un pomeriggio che vedrà sei volte in uso la pista in erba e due, in chiusura, quella all weather.

Questa news è stata letta 689 volte dal 1 Marzo 2008