Mar 1

Padova: Impetus Va e Inga Allmar due lombardi nel clou

Ippodromo PadovaDomenica alle corse con tanti ospiti e un programma davvero di ottima fattura alle Padovanelle, dove i quattro anni saranno le star assolute del pomeriggio, impegnati in un miglio dagli esiti davvero difficili da pronosticare. Reduce da un recente primo piano ad ottima media, il milanese Impetus Va si incaricherà dell'andatura e al suo inseguimento si alterneranno soggetti del livello di Incanto Primo, tenace e ben situato al via, oppure Inga Allmar, ennesima proposta di Davide Nuti, un lombardo che a nord-est trova spesso la via del successo, senza trascurare altri invader dalle indubbie doti atletiche come Invisibile Stars e Istrice del Rio. Di ottimo livello anche la prova di spalla, posta in coda al programma come nono appuntamento e abbinato ad una versione domenicale un po' ristretta della corsa Tris , un miglio ben frequentato che regala agli anziani il ruolo di grandi protagonisti. Piace Gisele Slm, assai progredita nel corso degli ultimi mesi e oggi al cospetto di avversari agguerriti tra i quali non passa inosservata la statura atletica di Grazioso Samp, alla ricerca di una vittoria dopo qualche rottura e Galassia Stars, ennesimo atout di una giornata ricca di impegni per l'olandese volante Hennie Grifr.
Alle 15.15 i tre anni si incaricheranno di aprire il lungo pomeriggio e due compagni di paddock, nati cioè nello stesso impianto allevatorio, Lane Wise As e Light Wise As si disputeranno il discreto premio in palio, mentre alla seconda Isla Trio e Roberto Andreghetti sembrano in grado di venire a capo degli avversari, tra cui spicca Idefix Ke. Si prosegue all'insegna dei nati nel 2005 con un ospite toscano accompagnato da ottime voci, parliamo di Lupo D'Arno, mentre alla quinta Ivory Roc ed il solito Nuti si segnalano per forma e ottima sistemazione iniziale e alla sesta, in un contesto scarsamente qualitativo ma molto equilibrato, Felipe Oaks cercherà un successo che manca da un mesetto. Fasi conclusive all'insegna delle glorie locali, con Dittamo alla settima pronto a ribadire la nuova dimensione atletica e alla ottava spazio a Eddy Atc, che un lanciatissimo Ferdinando Pisacane guiderà con la fiducia del team capitanato da Paolo Leoni.

Questa news è stata letta 575 volte dal 1 Marzo 2008