Mar 7

Arcoveggio: per la Tris appuntamento all’ora del caffè

Ippodromo BolognaOttima qualità e grande equilibrio contraddistinguono la Tris del sabato bolognese, prologo alle 13.55 di un pomeriggio davvero riuscito sul piano tecnico ed arricchito dalle prestigiose presenze dei migliori driver italiani. Pronostico difficile per questo miglio che vede al via diciassette buoni anziani, con qualche punto fermo rappresentato dagli inquilini della terza fila: Epcot Baby, per esempio, tenace performer che Roberto Andreghetti impiegherà all'attacco, mentre Cannone Effe e Roberto Vecchione formano una coppia assai temibile. Dalla vicina Modena arrivano Exet e Diego Dallolio, che approfitteranno della collocazione alla corda per seguire le vie più brevi verso la testa della corsa. La disamina non si ferma qui, infatti dalle Marche giunge il veloce Fauno Gas, un portacolori dell'appassionato Marziano Carletti assai affiatato con il rilanciato Paolo Leoni, mentre i colori locali saranno ben rappresentati da Fireball Trio e dal maestro scandinavo Bengt Holm.
Ancora anziani alla settima, prova dal respiro internazionale che vede il debutto in terra italiana della danese Liliana Simoni, severamente esaminata dall'aitante Gadoni, già a segno sulla pista, e dall'ardente Galadriel Baba, la probabile battistrada sin dallo stacco, mentre per Good Bye Bi e Minnesota Thro l'obiettivo sembra spostato in direzione podio.
Mezzora dopo la disputa della Tris, ecco i tre anni impegnati sulla distanza del doppio chilometro con il promettente Latin Lover chiamato ad un probante test contro il biasuzziano Lennox ed il locale Lars Trio, mentre alla terza corsa sarà il fresco vincitore sulla pista Luciano Moggi il più seguito tra i dieci contendenti. Spazio ai gentlemen alla quarta, con le solide candidature alla vittoria di Evander ed Eforo, mentre la collocazione in seconda fila penalizza il grintoso Giramondo, comunque preferito al marchigiano Fascino Gas. Tornano i tre anni per dare vita alla quinta, dove Las Brisas Bi sembra poter offrire performance ad effetto contro buone coetanee. Proseguendo, ecco un buon ingaggio per la generazione 2004 con la distanza allungata a mischiare le carte di un pronostico che vede Ilyushin, Ianez e Irish Men capeggiare la comunque temibile concorrenza. Ardente e veloce, Incantesimo Fal pretende la nomination all'ottava, offrendo un'altra buona occasione di vittoria a Roberto Vecchione, mentre in chiusura, prima dell'arrivederci a domenica e alle due prove dedicate alle amazzoni, spazio alle notevoli chance del giornaliero Figo di Pippo, atteso ad un successo contro Gennas e Gemma dei Daltri.

Questa news è stata letta 679 volte dal 7 Marzo 2008