Mar 8

Arcoveggio: tredici Lady in terra Emiliana

Ippodromo Arcoveggio Corse AmazzoniDomenica all’insegna delle donne all’Arcoveggio, gradita appendice agonistica alla festa dedicata al gentil sesso del sabato, con due corse interamente dedicate alle lady, un handicap su tre nastri con tredici intriganti presenze ed un miglio assai intricato che si risolverà solo negli ultimi metri. Andiamo a conoscere ora le tredici protagoniste, due delle quali giungono dalla lontana Svezia, dove lavorano stabilmente nell’ambiente del trotto in qualità di allenatrici.
Parliamo di Belinda Lindberg e Jenny Karlsson, la prima, trainer di buon livello a Jagerso, vanta alcune partecipazioni anche a prove al trotto montato, e oggi sarà in pista con Tippie Hornline nella prova sulla distanza allungata, interpretando con notevoli chance il campano Gand Model nella manche programmata sulla breve distanza, mentre la seconda alterna il suo lavoro in scuderia assieme al compagno Jimmy Takter e le prove in pista, con l’impegnativo ruolo di mamma di un bimbo di cinque anni. Il dovere di ospitalità ci ha portato a presentare le due bionde ospiti scandinave, ed ora spostiamo i riflettori sulla simpatica neo mamma Michela Rossi, figlia e moglie d’arte, che arriva a Bologna portandosi appresso uno dei portacolori di famiglia, Dan di Jo Green, ed interpretando la lesta Esedra Dj per l’amico Maurizio Pizzoli, mentre per Elena Bruniera, trevigiana dalla notevole tradizione familiare, l’avventura bolognese porta il nome di Deliciuss, atteso battistrada nella prova con partenza da fermo. Non mancano notevoli ascendenze ippiche nemmeno a Sabina Breccia, allenatrice e driver professionista di stanza in Emilia, rappresentante in pista della famiglia Grassi che dell’Arcoveggio è il simbolo, cercando il podio sia con Balio Mn che con Gagà, mentre Eugenia Enza Capone si impegnerà in sediolo di Eclissi di Sala per scattare dai nastri e cercare la vittoria.
Talento, simpatia e una buona dose di coraggio hanno accompagnato la carriera di Gabriella Poggiani, romana dalle ottime mani che si esibirà in sediolo a Elody e Exodus Trio, per il tifo del fratello Claudio a bordo pista, mentre per la lanciata Barbara Renzulli il duplice impegno odierno rappresenta una meritata vacanza dagli impegni agonistici che scandiscono la sua carriera in continua ascesa e sia Empire di Poggio, che il decaduto ma glorioso Carracci potrebbero regalarle grandi soddisfazioni. Passione e sportività sono le doti peculiari di Enrica Quintili, Fanfan Le Bon ed Esmel Mo i suoi atout domenicali, da non escludere in sede di pronostico, con Iolanda Iannaco che intraprende un lungo viaggio dalla lontana Palermo per improvvisare El Condor Rex ma soprattutto per ambire alla vittoria grazie a Euro Nes che il conterraneo Andrea Buzzitta le affida con fiducia. Mani da vera pilotessa, intraprendenza in corsa da driver di chiama fama, ma anche il volto che ricorda la sua bellissima toscana, questa è Monica Gradi, la figlia del professionista Roberto, che nel frangente ci regalerà pillole di classe con Drago D’Alfa e Dominus Font sfidando senza mezzi termini la collega Chiara Nardo, l’ennesima erede di una famiglia dalla lunga storia ippica che negli ultimi anni ha frequentato con bravura i quartieri alti della classifica nazionale e oggi affida le sue speranze al vecchio Big Boss Blue e al suo portacolori Do It Bi. Competente nel suo lavoro di handicapper presso l’ippodromo di Modena, ma anche agguerrita amazzone in pista, Lucia Pasqualini torna stamani da Roma per donarsi una domenica da protagonista grazie a Erinna del Ronco e Fiore di Jesolo, prima di festeggiare con tutte le sue colleghe nel winner circe dell’Arcoveggio .

BOLOGNA 9 MARZO 2008 Corsa AMAZZONI
In occasione della Festa della Donna

Amazzoni partecipanti:
RENZULLI BARBARA
PASQUALINI LUCIA
BRECCIA SABINA
NARDO CHIARA
QUINTILI ENRICA
POGGIANI GABRIELLA
CAPONE EUGENIA ENZA
ROSSI MICHELA
LINDBERG BELINDA
KARLSSON JENNY
BRUNIERA ELENA
GRADI MONICA
IANNACO IOLANDA

Questa news è stata letta 968 volte dal 8 Marzo 2008