Mar 20

Capannelle: un venerdì da mettere in cornice

Ippodromo CapannelleUn venerdì da mettere in cornice. Non capita tutti i giorni di vedere nella stessa corsa di rientro combattere cavalli come Dream Impact vincitore dell’Aloisi proprio quando cedeva Le Cadre Noir che era stato fino ad allora il primo della classe. Ebbene accadrà questo venerdì alle capannelle e ancora sui 1200 metri in un campo di sei protagonisti che ai due campioni unisce anche un’altra vincitrice di pattern, quella Champion Place che possiede parziale notevole e che seppe vincere l’Omenoni. Non solo ma gli altri sono Lady Marmalade piazzata di gruppo anche lei, Vago che ha sempre fatto bene e Rock of Veio. Assisteremo ad una pattern in sostanza o almeno ad una listed di grande valore. Questa sarà la seconda corsa ma guai a perdere la prima alle 14,40 quando sempre sui 1200 scenderanno in campo i tre anni. Black Mambazo ha fatto il vuoto e del resto lui è uno che a due anni aveva vinto il Giubilo ma la sua corsa va attentamente seguita perché sulla distanza potrebbe essere un numero uno. Lo sfida Le Baron Jenney anche lui allenato come Black da Luigi Riccardi , poi Rudebox e Rambo Guest. Pochi ma molto buoni. Tutto nelle prime due corse non significa che successivamente non ci sarà occasione di divertimento. Intanto i tre anni, come al solito quattro corse saranno tutte per loro, si sfideranno in un handicap ben costruito ancora sulla breve distanza questa volta dei 1100 metri. Una corsa bella da gustare con 12 cavalli al via capeggiati da Compton Cat ma con in campo Golden Virginy, Manili , Golden Alexander, Fianco a Fianco e Special Sunshine. Una corsa sarà a vendere nel pomeriggio e in tutto le perizie saranno cinque, in azione la pista dritta alternata come di consueto con quella all weather.

Questa news è stata letta 636 volte dal 20 Marzo 2008