Mar 22

Capannelle: Pasqua di grande risalto tecnico

Ippodromo CapannellePasqua alle corse, una buona idea e Capannelle per tradizione è aperto anche il giorno di Pasqua in attesa poi degli appassionati che domani, a pasquetta, si riverseranno fin dalle prime ore del mattino per quello che è insieme un rito e una tradizione, il pic nic fuori porta all’ippodromo. Pasqua alle Capannelle vale la pena. Sia dal punto di vista del coinvolgimento spettacolare (sono in programma tre o quattro corse di difficile soluzione) così come da quello tecnico che si fa forte di due prove di spicco per i tre anni e di una listed riuscita nel migliore dei modi. Il premio Trattato di Roma ha un conio freschissimo, la sua prima edizione risale allo scorso anno in occasione appunto del cinquantesimo anniversario della firma del Trattato di Roma che dava il via all’Europa Unita. La corsa si disputa sui 1400 metri della pista all weather ed è posta come settima corsa alle 18,15. Ha una valenza tecnica notevole grazie ai suoi 12 protagonisti tutti di spicco tra i quali l’oscar del galoppo sul miglio tra gli anziani Miles Gloriosus che è rientrato vincendo e che logicamente sarà il più atteso ma non il solo visto che saranno in campo due altri freschi vincitori di listed come Alleluja Angel e Dock Chicks insieme ad una campionessa come Docksil ad un altro laureato di listed come Magic Box a cavalli che si sono fatti molto onore in corse dotate di black type come Velvet Revolver, San Dany, Justin Vegas, Moriwood. Davvero una bella corsa che da un senso alto all’intero pomeriggio ma non in maniera esclusiva dal momento che poco prima assisteremo a due corse di alto contenuto tecnico. Nella seconda corsa, la prima sarà alle 15,10, sui 1600 metri della pista grande abbiamo la occasione di assistere alla preparazione in vista del Regina Elena di una delle migliori femmine della generazione, Mia Diletta che si rimette in cammino. Trova una avversaria di tutto rilievo in Miss Galileo che in autunno si era presentata con le stimmate della cavalla importante in un campo che segnala anche la Gasparini Short Affair un’altra delle leader della sua classe ma anche Harlem Madness, La Sibilla, Nel Blu e Ventana. Proprio una corsa super cui fa da pendent quella per i maschi, più numerosi nella terza e sui 1400 questa volta della pista piccola. Sono in nove e tra loro buoni cavalli come Fancy Groom, Alca Driver, Golden Road, Martin Shade e Vimad. Tutta da gustare così come il resto del programma che prevede tre handicap e due reclamare.

Questa news è stata letta 613 volte dal 22 Marzo 2008