Mar 30

Padova: sfida a nord-est per gli ospiti Las Vegas e Livio

Ippodromo PadovaIl marzo del trotto padovano va in archivio dopo aver regalato emozioni ai molti appassionati grazie al duplice suggello classico del trainer teutonico Holger Ehert, in evidenza con Iglesias e Genarelay Like, il primo a segno a tempo di record nel Città di Padova, il secondo vincitore a sorpresa ma con grande merito e sicurezza del Padovanelle. Il convegno domenicale avrà inizio alle 15.15 ed il suo clou, posto come quarta corsa, vivrà sulla sfida tra due ospiti di tutto riguardo, l'emiliano Las Vegas Di Pippo e il lombardo Livio Del Pri, due esponenti della prolifica leva 2005 che giungono al trotter di Ponte di Brenta per legittimare ambizioni in chiave classica e regalarsi un percorso vincente a tempo di record. Missione non facile per gli allievi di Alessandro Gocciadoro e Davide Nuti, che troveranno ad attenderli un qualitativo gruppetto di rappresentanti locali, tra tutti Laird, Leo Felis e Lampante Rl pronti a dare battaglia in virtù di una forma al diapason e di un buon feeling con la veloce pista patavina. Bello ed affollato il sottoclou, posto come settimo appuntamento pomeridiano e affidato ad un lotto di anziani dalla carriera ricca di allori, come Glider Lb, per esempio, un potenziale primaserie spesso frenato da infortuni ma oggi seriamente candidato alla vittoria, oppure la stacanovista Gessica Effe, vincitrice mercoledì della tris fiorentina e ancora in pista per ribadire la sua condizione al top. Prologo domenicale affidato ai tre anni,con il primo atout di giornata giocato da Alessandro Gocciadoro, la professionale L'Arena di Verona, mentre mezzora dopo Andrea Farolfi ripropone Idaho As con chiare ambizioni di vittoria e alla terza, Impulso Trio, un favorito dalle evidente chance. Si prosegue giungendo alla quinta corsa, un bel miglio per quattro anni nel quale ci proverà Ipparco, e se l'allievo di Ferdinando Pisacane dovesse deludere, ecco pronti ad approfittarne Incendio e Illuminodimmenso, mentre alla sesta azzardiamo Furaha, indicando in Guiness Ok alla ottava e Crown di Poggio alla nona due buone idee per chiudere alla grande il pomeriggio.

Questa news è stata letta 614 volte dal 30 Marzo 2008