Mar 31

Capannelle: un pomeriggio che diventa importante

Ippodromo CapannelleQuello di Capannelle e di questo martedì. Importante perché il premio Godetia sui 1900 metri della pista piccola è stato scelto da Fathayer come occasione per effettuare la sua ricomparsa stagionale. La distanza lunga è anche un segnale preciso. Il vincitore del Berardelli punta dunque al Derby e non al Parioli. Ha evitato di ricomparire domenica nel San Giuseppe, ha scelto un decollo morbido una corsa che sulla carta appare decisamente piu abbordabile ma che, nonostante i soli tre avversari, nasconde sempre l’insidia del rientro e della verifica del passaggio di età. Tutti i binocoli comunque puntati sull’allievo di Paolo Paciello che chiede a questa corsa il viatico per continuare a pensare in grande. Bisognerà far presto perché la prova è anche la prima del pomeriggio alle 14,45. In tre lo sfidano, Kard Prince già rodato da sortita milanese, Pedrovic e Arabian Emirates più che collaudati da prestazioni romane. La carta è tutta per Fathayer ma ogni corsa ha la sua storia. Inizia in questo modo così qualitativo il pomeriggio, agli appassionati il piacere di assistere ad altre sette corse molto interessanti e soprattutto con il numero giusto di partenti in totale saranno 74. In programma quattro handicap di difficile soluzione, una conclusiva affollata vendere e due ben frequentate condizionate. Tre volte funzionerà la pista all weather, due quella interna in erba e tre volte quella piccola sempre in erba. Per i 3 anni quattro occasioni, altrettante per gli anziani. Le due condizionate sono una per gli anziani sulla pista all weather e sui 2200 metri con sette protagonisti tra i quali Port Laois, Liber Mann, Eternity Boy, e Cape Martin. L’altra ben affollata con 11 femmine anziane sui 1700 metri dell pista piccola e con White Rose che si rimette subito in gioco dopo la lusinghiera prestazione in listed sul dirt. La sfidano l’eccellente Becoming Ness in forma smagliante ma anche l’ottima Lasciatelapassare e le valide Le Badie, Paint In Green, Digital Photo e Soviet Music.

Questa news è stata letta 582 volte dal 31 Marzo 2008