Apr 18

Capannelle: debuttano i puledri e si chiude con la Supertris

Ippodromo CapannelleEcco un pomeriggio da cornice, ovviamente feriale. Un venerdì succulento per gli appassionati. La vera grande leccornia la avremo in apertura alle 15. La prima corsa della stagione riservata ai cavalli di due anni, il vero capodanno ippico, si volta pagina, si ricomincia a sperare. Un assaggio tranquillo, a reclamare, sui mille metri, eppure subito in undici in campo e tra loro anche figli di Namid e Revoque ma anche i primi Golden Pivotal, insomma comunque una corsa da vedere perché spesso porta anche bene, il vincitore viene quasi sempre comprato e sovente si comporta bene anche successivamente come successe a Troppo Bello che vinse anche in listed. Se i due anni apriranno la giornata, la super tris, quartè e quintè la concluderà alle 19 e sempre sulla dirittura, questa volta i 1200. Bella corsa senza alcun dubbio. 18 nelle gabbie capeggiati da un cavallo in forma smagliante come Alturrione che con 63 chili divide il peso più alto con Xenes mentre la scala propone in fondo Thulsatun e Woodbar ma in mezzo anche Recoaro, Nisri Di San Jore, Deep Blue, Stomova, Villa Sciarra insomma un campo ampio, qualitativo e omogeneo. La dirittura la farà proprio da padrona perché anche la seconda corsa merita la massima attenzione. Mille metri per tre anni con otto al via, tanti partenti nella giornata, tra cui Calabrone Rosso, Different Opinion, Golden Lory, Mamili, Montaffair, Rambo Guest, Rudebox e Yellow Sponge. Non basta avremo anche un’altra bella corsa che era aperta anche ai tre anni che però hanno rifiutato per ora lo scontro con gli anziani che sono di buon valore. Sui 1200 si sfideranno Palin, Famulprezi, Vitamina Plus e Rubro Meridio tra gli altri. In tutto in dirittura si correrà cinque volte, una volta in pista interna e due su quella all weather. Due le condizionate, quattro gli handicap e due le reclamare.

Questa news è stata letta 850 volte dal 18 Aprile 2008