Apr 24

Arcoveggio: un venerdý full time

Ippodromo BolognaPrima puntata di una serrata due-giorni ippica, il venerdý bolognese ricorda un proprietario dalla genuina passione e dai tratti del vero gentiluomo, il Professor Vittorio Sassatelli, i cui amati cavalli danno il nome alle ben quattordici corse in programma divise tra un divertente convegno mattutino e un qualitativo pomeriggio.
Proprio dal clou pomeridiano parte la disamina del venerdý festivo, un handicap sulla media distanza che chiama a raccolta undici performer esperti e dalla forma rodata, divisi su tre nastri assai omogenei. Pronostico dalle mille interpretazioni, con il ruolino di marcia dell'estremo penalizzato Esprit Rl a farne un sicuro protagonista, nonostante il duro handicap e la prestanza di Gunther Pride, un inquilino del primo nastro reduce da una prestazione piuttosto indicativa in schema analogo. Questo mentre la ritrovata Gamin Cristal ed il chiacchierato Gallant sembrano anch'essi poter ambire alla vittoria. La situazione assume contorni pi¨ sfumati quando si scende nello schieramento, con il decoubertiano tentativo di Hope To Cope dal secondo nastro e la curiositÓ di vedere Ehlert Ors impegnato all'inseguimento, mentre per Ens Soaring Raptor il compito appare piuttosto complicato.
Ad un clou affollato e complesso in sede di antepost, fa da contraltare la prova di spalla, una sfida sulla breve distanza per la quale si candida senza dubbio alcuno il grintoso Gerus Rob, ennesima gemma di un trainer serio e scrupoloso come Heiki Ahokas, che nel frangente si incarica anche dell'interpretazione pubblica del suo allievo. Per Exet e Ginestra Lung l'obiettivo si sposta verso la zona podio.
Breve intermezzo per veloci consigli sulle sfide mattutine, con il match Easy Gar e Florida Lady subito in apertura alle 11.10 e la seconda puntata prenotata dal lombardo Ingro Bon, mentre alla terza ci proverÓ Idrosfera, lasciando il pronostico della quarta al promettente Lancillotto Fks. Nella quinta spazio a Filigara, con Loaded in cerca di affermazione alla sesta.
Torniamo al pomeriggio ora, con la probabile vittoria di Lesta di Azzurra prevista per le 14.30 ed il previsto assolo di Inganna Lux alla seconda, mentre a seguire si profila un en plein di scuderia per il duo targato Trio, Iventor e Imotep, con il veneto Felipe Oaks in grado di far propria la corsa gentlemen, posta come quarto evento. Buone voci anticipano la performance di Liebe Rob alla quinta, mentre in chiusura, prima dell'arrivederci alla Tris del sabato, ecco Gigi Riva, nome suggestivo per un panzer dal training di pura marca teutonica, quello di Rudolf Haller.

Questa news è stata letta 553 volte dal 24 Aprile 2008