Apr 26

Padova: Match toscano nel clou

Ippodromo PadovaDopo un venerdý festivo all'insegna della Tris, tornano le corse al Breda per una divertente domenica che riserva il suo clou alle giovani leve, il tutto inserito in un programma ricco di motivi d'interesse tecnico, che vivrÓ il suo prologo alle ore 15.00.
Sono otto i protagonisti della corsa a maggior dotazione del pomeriggio, alcuni dei quali giÓ visti valorosamente all'opera sull'anello di Ponte di Brenta, come Lacerto, per esempio , atout del bravo Davide Nuti, oppure L'Etalon Bi, esponente del team Biasuzzi affidato alle magiche mani di Roberto Andreghetti, per non parlare di Little Big Dream, addirittura tra i partecipanti del Criterium Veneto di settembre, mentre la forma locale Ŕ ben rappresentata da Loira Bonest e Lopola.
Di buon livello la corsa deputata al ruolo di spalla al clou, un miglio per anziani nel quale spicca l'ennesima proposta del plurimpegnato Davide Nuti, Gemma Roc, mentre le alternativa potrebbero essere rappresentate dal grintoso Gioco Cielle e da Gherswin, con Ghirlanda Trio pronta a giocarsi al meglio l'ottima collocazione iniziale. Il convegno aprirÓ con un miglio riservato alla generazione 2005 per il quale lotteranno Loris Roc, Lennox e Lampante Rl, mentre Ines di Jesolo Ŕ la scelta plebiscitaria della seconda e alla terza piace Ika Trio. Si prosegue all'insegna di un soggetto griffato Jesolo, la facoltosa Ingrid, grande favorita alla quinta, mentre alla sesta il nome giusto pare quello del vecchio fighter Big Boss Blue e alla ottava Farax inscenerÓ la consueta fuga in avanti augurandosi di sfuggire dal forcing dei rivali, chiudendo il tutto con la performance del declassato Golden Pride.

Questa news è stata letta 629 volte dal 26 Aprile 2008