Mag 3

Arcoveggio: un sabato in Dribbling

Ippodromo BolognaSabato bolognese all'insegna dello spettacolo, con i nove canonici eventi agonistici impreziositi dalla presenza di griffe prestigiose e da un clou riservato a dieci velocisti anziani dall'eccellente ruolino di marcia. Pathos ed emozioni caratterizzano la prova, che ha nel toscano Dribbling Om l'atteso primattore, in virt¨ di una forma giÓ da tempo al diapason e di un collaudato feeling con la pista, nonchŔ con Edoardo Moni, trainer affidabile e di talento. Compito certamente non facile per l'esperto portacolori di Sandro Gori, che trova sulla sua strada avversari del livello di Forestier Font e di General Roc, due milanesi che imboccano l'autostrada A1 con dichiarate ambizioni in chiave podio, senza peraltro trascurare le qualitÓ di Est West, rientrato prudentemente a Modena e annunciato in progresso dal suo team. I riflettori si spostano ora verso la corsa di spalla, posta ad inizio convegno e programmata per le 14.30: qui, nonostante lo scarno campo partenti, sono davvero molte le individualitÓ di peso, dalla incostante ma dotata Lyndemar Trio al generoso Larry di Roberta, per non parlare di Lovely Starlight e Luxor Bi, assai stimati dai propri entourage.
Il convegno decolla alla seconda, grazie ad un'incerta sfida tra gentlemen in sediolo ad un buon manipolo di quattro anni, con il pronostico in bilico tra Iarissa Urby e Ioseph dei Greppi, senza dimenticarci del binomio Ilunga Horse/Nicol˛ Venturi, mentre alla terza tornano i nati nel 2005 e Loredan si candida per il bottino pieno, lasciando Lince Roc e Love Trio in lizza per il podio. Ancora gentlemen alla quarta, questa volta accompagnati dai vecchi pirati delle piste per un miglio nel quale Follow Up ed Esa¨ Jet vantano cospicue chance; poi, alla quinta, un'intrigante sfida tra compagni di paddock entrambi di colori veneti ed tutti e due al debutto, parliamo di Leben Rl e Lancere Rl. La disamina continua con la sesta, un doppio chilometro ben frequentato nel quale l'aitante Ianez cercherÓ di bissare un recente primo piano ottenuto in quel di Padova, mentre all'ottava, una delle ultime manche bolognesi del trofeo Wallner, occhio a Dinar Trio ed a Maurizio Cheli, per chiudere il divertente sabato dell'Arcoveggio con l'atteso percorso "arrembante" di Corsaro Zn.

Questa news è stata letta 590 volte dal 3 Mag 2008