Mag 10

Una domenica di festa all'Arcoveggio

Ippodromo BolognaVessilli colorati ad accompagnare i cavalli in pista, pubblico festante in tribuna, degustazioni enogastronomiche e tante emozioni, questa sarà la domenica dell'Arcoveggio, sede di una riuscita riunione di corse al trotto a cui si abbinano il Palio dei Comuni della Provincia, giunto alla sua seconda edizione, ed il Palio delle Felsinarie fra i Quartieri di Bologna, che dal 2004 ha nell'impianto di Via Corticella la sua sede d'elezione.
Alle 14.30 l'apertura del pomeriggio, mentre 10 Comuni della Provincia saranno chiamati alla scena in occasione della sesta corsa dove, in un contesto equilibrato e assai combattuto, Creonte Dei e Alessandro Raspante giocheranno d'anticipo per regalare al municipio loro abbinato – Camugnano - la gioia della sfilata nel winner circle, anche se Eraclito Laser e Michele Canali – per Fontanelice - non lasceranno nulla al caso, dando fondo a tutte le risorse a disposizione per battere la coppia regina e dare un'occhiata sospettosa alle loro spalle e agli attacchi di Exodus Trio con Mauro Biasuzzi (Comune di Marzabotto). Dopo un break per permettere lo svolgimento della settima corsa, un ricco test sulla media distanza nel quale sono impegnati sette promettenti soggetti di tre anni che hanno in Larry Bird, Lorenz Caf e Lovelock Roc le assolute primedonne, passiamo al Palio dei Quartieri, un handicap riservato agli anziani dalla interpretazione tecnica davvero complicata. Nove i Quartieri e nove i loro rappresentanti in pista, con Catullo – abbinato al Savena - in grado di inscenare la fuga vincente nonostante la prestigiosa presenza di Cornaro D'Asolo ( Reno ), in ottima posizione, mentre i due penalizzati, Gioiello Om (Porto) e Gabella Dj (Navile), sembrano al cospetto di un compito quanto meno difficile.
Driver di grido e un buon tasso tecnico caratterizzano la giornata sin dal suo prologo, dove un ospite dal vicino nord-est, Gianni Targhetta, invita a non trascurare la sua Liberty Dl, mentre alla seconda la coppia Genesis Bi/Mauro Biasuzzi pretende assolutamente ruolo di favorita e alla terza Laura Delle Badie ed il gradito ospite Santo Mollo si candidano ad una prestazione vittoriosa. Il convegno decolla alla quarta, dove Dillinger Park può ottenere il via libera sin dalle prime fasi e varcare il palo da vincitore, pur non trascurando l'ottimo momento di Gherswin e Corsini, mentre alla quinta Iperide vuol ribadire la sua grande prestanza fisica e l'indubbia freschezza atletica, con Illy Pan e Michele Canali a chiudere alla grande il convegno.

Questa news è stata letta 451 volte dal 10 Mag 2008