Mag 16

Padova: una Tris per aprire il venerdì

Ippodromo PadovaTappa padovana per la Tris del venerdì, con la prova abbinata al terno ippico nazionale chiamata ad alle 13.55 ad aprire il pomeriggio del trotter di Ponte di Brenta, primo di nove interessanti eventi agonistici. Tanto equilibrio tra i diciotto contendenti impegnati nella sfida programmata sulla breve distanza, che a dispetto di un livello tecnico non trascendentale, regala chance ad un nutrito novero di candidati. Il pronostico svaria tra l'atletica Grace de France, giornaliera ma dotata, alla ritrovata efficienza di Fannì Rl e all'opportunismo di Baltic Kronos, mentre lo stakanovistra Canyon Cup e l'esperto Edmond Bre sembrano poter ambire al gradino più alto del podio nonostante l'avvio dalla terza fila, collocazione che li accomuna alla bolognese Glendast.
Esaurito l'episodio principale, passiamo alla sesta corsa, il riuscito sottoclou programmato sulla distanza del miglio e riservato ai quattro anni, nel quale la beniamina della tribuna padovana, Illusion Optique, effettuerà il suo rientro agonistico dopo una pausa ai box a causa di un infortunio, trovando sulla sua strada validi tester come Iron Roc e Inter Trio, senza peraltro sottovalutare la rientrante Ice Tea. Un passo indietro per esaminare la seconda corsa, con i gentleman in pista e Ines di Jesolo in grado di farsi perdonare una deludente prestazione di qualche tempo fa, poi, alla terza, Loredan e Lemonsid Glory a lottare per il successo e alla quarta, pochi riferimenti tecnici ma un occhio di riguardo per la classe di Fondo Ok. Il convegno continua all'insegna delle belle corse e alla quinta il recente vincitore di una Tris padovana, Como Nes, trova contesto abbordabile, mentre alla settima il pronostico pende dalla parte di Luisiana Bi e alla ottava sarà Iron Horse il più seguito dagli appassionati, ruolo di favorito che viene affidato anche al cresciuto Gerry Pan, atout di tutto rispetto per Enrico Montagna alla nona

Questa news è stata letta 693 volte dal 16 Mag 2008