Mag 13

Arcoveggio: ricordando un amico

Ippodromo BolognaSabato all'insegna della memoria all'Arcoveggio, una giornata fatta di ben quindici corse che avrà inizio alle ore 11.16 per il suo divertente antipasto mattutino e dedica all'Avvocato Pier Rodolfo Menichetti , proprietario della Scuderia del Primo Cent , il clou pomeridiano. Durante il convegno di corse , spazio anche ai nomi di Giordano Fabbroni, il primo driver della Scuderia del Primo Cent e di Gianni Gardini, un amico , il celeberrimo Gianni “ Tuttapolpa” scomparso nel 2003 che tutti, all'Arcoveggiano, ricordano con grande affetto . Bando alle malinconie, ora, e vetrina ai protagonisti della prova clou, un gruppetto di sette interessanti indigeni di tre anni che vede un'allieva di Pietro Gubellini , Gennifer King, in cima ad un pronostico piuttosto aperto. Corsa dura per l'ospite milanese, che già si è cimentata in prove dal sapore classico, al suo interno , infatti , si avvierà Groovy Gual e al suo fianco, dietro le ali della macchina, c'è Goodbye D'Anzola, affidato a Roberto Andreghetti mentre Gillian Trio farà valere la propria freschezza atletica. Ancora tre anni nella prova di spalla, con Pietro Gubellini sugli scudi grazie a Gauguin Ans e Mario Rivara assai atteso per il rientro del potente Gollum , Roberto Vecchione, invece, ci proverà con il semi-inespresso Giramondo Rex , per una trio dalla quota interessante. Le corse del pomeriggio offrono emozioni sin dal Premio Cinok For, nome che furoreggiava qualche anno fa con il bravo Giordano Fabbroni, una corsa per quattro anni con Fomalhaut Rob da seguire anche in chiave vittoria, mentre per completare il podio, attenzione a Flaming Trio e Focus Grif. Proseguendo, sempre nel nome dei portacolori della Scuderia del Primo Cent, Ungoliant invita gli anziani ad una sfida , la seconda , nella quale Corsaro Nero sembra parlare decisamente un'altra lingua, mentre alla terza è il turno di Zelia e dei tre anni, con Giada Dj e Roberto Andreghetti in lizza almeno per una piazza. Gentlemen che ricorda Giordano Fabbroni , la quarta e qui il vecchio Zirconio andrà in testa diventando preda ambita per il grintoso Carp Laser, mentre alla sesta ci penserà Fantasy Gar a scappare a gambe levate con Foxvalley King al suo inseguimento. Anziani a chiudere il pomeriggio, alla ottava Acktung Baby e Nicolò Venturi il binomio da battere , con gli ospiti dal training center di Canda, Dix ed Enrico Montagna da seguire per la forma al diapason del primo e la grande lucidità tattica del secondo.
E domani il grande evento dei Palii delle Felsinarie.

Questa news è stata letta 1044 volte dal 13 Mag 2006