Mag 17

Arcoveggio: le mani del Doctor sulla Tris

Ippodromo BolognaA distanza di una sola settimana torna la corsa Tris in Via di Corticella, e lo fa con un handicap intricato con prestigiosi partecipanti, impegnati sulla media distanza e suddivisi in tre gabbie piuttosto equilibrate. Perla di un pomeriggio caratterizzato da notevoli spunti tecnici, la prova abbinata a tris e quartè nazionale propone una vasta rosa di candidati al successo: dal fuggitivo Darico, vecchia conoscenza del parterre felsineo da qualche tempo attivo sulle piste campane, alla virago Garuda Car, che Vittorio Sciarrillo sposta in terra emiliana con il mirino ben puntato al bersaglio grosso; questo senza trascurare lo specialista Bady Lemon, generoso allievo del professionale Ferdinando Di Rienzo, nè l'estremo penalizzato Doctor Sugar Rl, vero e proprio specialista dello schema e della distanza allungata. Passiamo alle sorprese, che vanno da Elody, in coppia con un sempre più convincente Francesco Virzì a Gamil, gloria locale per l'ispirata guida di Loris Farolfi, mentre Delfo di Piaggia rappresenta il trotto toscano con notevoli possibilità in chiave podio, anche in virtù delle abilissime mani di Roberto Andreghetti.
Sarà un sabato da vivere tutto di un fiato, grazie al riuscito corollario che ci accompagnerà verso l'atteso epilogo e nel quale spicca la quinta corsa, sottoclou riservato ai vecchi guerrieri e prenotato in sede antepost dal milanese Gin Lemon Safra, un inquilino del training center diretto da Erik Bondo interpretato per l'occasione dal top driver Roberto Andreghetti, mentre per il ruolo di valletti si candidano il grigio Eolo Petral e l'amletico Gerus Rob.
Spettacolo sin dal prologo e vetrina per la generazione 2005, con un paio di eccellenti cavalli da seguire con curiosità, l'inviato del team Baldi, Leopardsong, ed il seminespresso erede di Varenne, Lexus. Mezzora più tardi sarà il turno dei quattro anni e dell'atteso match all'insegna della velocità tra la figlia d'arte Ingrid di Jesolo ed l'ambizioso Ipse Lb, mentre Inferno Ors e Ico Del Sile si disputeranno il terzo gradino del ricco podio.
Arrivano i gentlemen alla terza con Enea Petral in pole nel pronostico ed Euro Pizz ad inscenare la fuga dal primonastro, il tutto per la consueta disfida tra i migliori specialisti della categoria, Alessandro Raspante e Michele Canali. Poi alla quarta, occhio a Icona Stars, ennesimo ospite di spessore del pomeriggio, mentre alla sesta gli esteti del trotto potranno ammirare due soggetti dal futuro ricco di promesse come Lord Dag Nor e Lorenzo, il primo con Santo Mollo, il secondo affidato alle mani magiche di Giancarlo Baldi. Nella settima l'attenzione va a Demon Wise, esponente di punta della spedizione bolognese di Vittoria Sciarrillo, sfidato nel frangente da Freddy Mercury, che l'olandese volante Hennie Grift abbina con fiducia a Roberto Vecchione. All'ottava il nome giusto è quello di Gentle Men, training di Jerry Riordan e regia in pista di Roberto Andreghetti, come antipasto alla tris e arrivederci a sabato 31 maggio con la terza e ultima tris del mese.

Questa news è stata letta 547 volte dal 17 Mag 2008