Mag 17

Padova: Giovani leoni nel giorno della memoria

Ippodromo PadovaIl maggio del trotto padovano regala una domenica davvero di alto profilo ai suoi affezionati frequentatori, riservando la prova a maggior dotazione a sette validi esponenti della generazione 2005 impegnati sulla breve distanza. Spettacolo in pista, ma spazio anche al ricordo di due valoroso poliziotti caduti nell'adempimento del loro dovere proprio alle Padovanelle, in una tragica notte di quindici anni fa, Goffredo Coffen e Giovanni Boraccino.
Tornando ai temi inerenti alla giornata agonistica, non possiamo che far rilevare il rilevante tasso tecnico del clou, quinto appuntamento pomeridiano per il quale si batteranno a colpi di parziali, soggetti del calibro di Lolita di Farnia, splendida realizzazione del triestino Ennio Pouch, la rossoverde Liberty Bi, guidata dal suo proprietario Mauro Biasuzzi e Louvre, portacolori toscano ma di natali veneti. Alle 15.15 il rendez vous con la prima corsa, dove Leon Zs pare possedere gli atout migliori, mentre alla seconda Linacee parte con i favori del pronostico e alla terza si assisterÓ al match tra Farax e Flack. La domenica acquista ulteriore verve alla quarta, grazie all'indubbia superioritÓ tecnica di Irula, decollando definitivamente con il volo verso il successo della facoltosa Ines di Jesolo alla sesta, mentre General Roc dovrÓ sudare le proverbiali dette camicie per portare a Milano la borsa in palio alla settima. La chiusura adesso, con il declassato Golden Pride da seguire alla ottava e un'accoppiata alla nona, quella tra Eddy Atc e Fulgida Bro.

Questa news è stata letta 622 volte dal 17 Mag 2008