Lug 15

Unire Blu: nuovi orari per l’ippica nazionale

Foto GenericaDa lunedì 16 giugno si è ampliata l’offerta delle scommesse ippiche “nazionali”: oltre alle due tradizionali corse Tris del primo pomeriggio e della sera, l’Ippica Nazionale comprende da 8 a 14 altre corse al giorno, sulle quali si può scommettere sia nelle consuete agenzie, sia nei “corner” posti in bar, tabaccherie e altri esercizi commerciali.
Le nuove corse inserite nell’Ippica Nazionale sono trasmesse sul canale televisivo satellitare codificato Unire Blu, tutte in diretta, precedute e seguite da approfondimenti, notizie e interviste gestite dallo studio centrale con i giornalisti presenti nei diversi ippodromi. Unire Blu offre in esclusiva, presso i punti di accettazione scommesse, una completa copertura televisiva delle corse, che partono ogni 25-30 minuti, portando in tutti i corner non solo le immagini delle corse ma anche i commenti dei protagonisti, garantendo quindi cinque ore di diretta nel periodo invernale (dalle 14.00 alle 19.00, da settembre a giugno) mentre, a partire dal 14 luglio, il palinsesto andrà dalle 16.00 alle 22.30 proponendo 8 – 9 corse (incluse corse estere) e posticipando gli orari delle due Tris alle 19.30 e alle 22.30. La pausa prevista tra la penultima corsa in palinsesto e la Tris delle 22.30, sarà di circa 2 ore e mezza.
Unire Blu costituisce, pertanto, il principale veicolo di informazione e promozione per la nuova Ippica Nazionale: in tutte le agenzie, ma soprattutto in tutti i corner per scommesse ippiche, direttamente dagli ippodromi arrivano le immagini delle corse e le voci di fantini, driver, allenatori, proprietari e giornalisti specializzati. Non mancano i consigli in tempo reale per le scommesse: tutte le informazioni sono veicolate con un sistema grafico in grado di fornire indicazioni utili anche ai non esperti.
Le scommesse accettate sull’Ippica Nazionale in tutti i corner ippici sono:
- Vincente;
- Accoppiata in ordine (primi due cavalli classificati nell’esatto ordine di arrivo);
- Tris (primi tre cavalli classificati, nell’esatto ordine di arrivo);
- Quartè (primi quattro cavalli classificati, nell’esatto ordine di arrivo; questa scommessa può essere giocata solo sull’ultima corsa in programma nei giorni martedì, mercoledì, giovedì e venerdì);
- Quintè (primi cinque cavalli classificati, nell’esatto ordine di arrivo; questa scommessa può essere giocata solo sull’ultima corsa in programma nei giorni mercoledì e venerdì).
Inoltre nelle agenzie ippiche, nei negozi di gioco ippico e negli ippodromi si può scommettere anche su:
- Piazzato (cavallo classificato al primo, secondo o terzo posto);
- Accoppiata non in ordine (primi due cavalli classificati anche non nell’esatto ordine di arrivo).
Le novità regolamentari, rispetto alle altre scommesse ippiche, sono:
- L’unità di scommessa è 1 euro per il vincente e l’accoppiata, di 50 centesimi di euro per la Tris e di 25 centesimi per il Quarté e il Quinté;
- Nei soli corner, la scommessa sull’accoppiata è consentita solo sull’esatto ordine di arrivo;
-Tutte le scommesse devono essere rimborsate se il numero dei cavalli regolarmente partiti è inferiore a sette;
- Il rapporto di scuderia (ovvero il caso in cui a una corsa partecipino due o più cavalli appartenenti alla stessa scuderia), per la scommessa Tris, viene preso in considerazione solo nel caso in cui i cavalli in rapporto di scuderia figurino, senza soluzione di continuità, tra i primi tre classificati dell’ordine d’arrivo (quindi primo e secondo o secondo e terzo). Fonte: www.unire.it

Questa news è stata letta 3245 volte dal 15 Luglio 2008