Mag 18

Padova: quattro anni in vetrina nel Memorial Alcide Mion

Ippodromo PadovaGiornata ricca di belle corse questo venerdì al Breda ,con il convegno che vedrà il via alle 15,15 ricordando la figura di Alcide Mion , grande imprenditore e ippico appassionato che negli anni 80 creò realtà di grande spessore come l'Allevamento Ami e la Scuderia Milor , peraltro ancora esistente , portandole ad un ruolo di prestigio in campo internazionale con portacolori vincenti in tutto il mondo. Saranno i quattro anni i protagonisti del clou pomeridiano, otto cavalli al via impegnati in un miglio dai connotati vicini ad un gran premio, nel quale spiccano le prestigiose individualità di Fraticello Jet , Fly degli Ulivi e Flatus Caf , forse i più in forma in un contesto comunque privo di comprimari. Cronometri bollenti e grande spettacolo non mancheranno perché anche Focale e Francisco Bi sono in grado di rovesciare il labile pronostico , mentre Fast Effe cercherà di migliorare il proprio record in vista dei prossimi , ambiziosi impegni in prima categoria. Tutto il pomeriggio gode di un programma piacevole e già dal prologo gli appassionati potranno applaudire le imprese di soggetti promettenti come Ghiandaia Jet e Gas dei Bessi e alla seconda di Germoglio Or, la rivelazione di quindici giorni orsono proprio sulla pista e chiamato a ribadire la sua nuova dimensione agonistica. Proseguendo, ancora un Jet , questa volta Filagna da seguire in chiave vittoria alla terza mentre alla quarta Ginestra Om riporta a Padova la griffe di Mauro Baroncini, e alla quinta , i gentlemen lotteranno all'arma bianca per ottenere il pass alla finale di giugno dell'ambita Targa D'Oro loro riservata, con la sesta a incuriosire gli astanti per la classe dei contendenti e la media al chilometro che scaturirà dal match tra Contratto ed Eterea.

Questa news è stata letta 1345 volte dal 18 Mag 2006