Set 12

Padova: Leone, un Jet alla rincorsa del Derby

Ippodromo PadovaTornano i tradizionali venerdì pomeriggio alle Padovanelle, amato appuntamento del pubblico padovano sempre molto attento alle proposte tecniche che arrivano dai numerosi ospiti giunti da ogni parte d'Italia al trotter di Ponte di Brenta. Il clou odierno regala ricca prebenda alla generazione 2005, ormai vicina agli esami più importanti, rappresenti dalle ambite eliminatorie del Derby, previste per l'ultimo sabato del mese. In vista del test romano, arrivano a Padova soggetti dalle rilevanti chance in chiave classica, come il portacolori triestino Leone Jet, allievo di Jerry Riordan affidato alle abili mani di Andrea Farolfi, e la novelle cri generazionale Litio, assurto alla notorietà dopo una estate dai rilevanti progressi tecnici grazie all'ottimo lavoro svolto da Giacomo Contri. Cresciuti nei prolifici prati dell'Allevamento Biasuzzi, Lexington, Luisiana e La Gioconda, tutti naturalmente griffati Bi, mettono in scena classe e rilevanti doti atletiche, con l'obbiettivo di giornata rivolto in direzione podio. Giovani leoni nel sottoclou, seconda del programma, con otto puledri di due anni chiamati ad inseguire il successo, che potrebbe passare tra le fascinose fattezze di Merida Bi, con Andreghetti e la grinta di Minerva Dei, ennesimo atout pomeridiano per Andrea Farolfi, mentre Mania Cast sembra il nome giusto per il podio. Rendez vous con il caldo pomeriggio padovano alle 15.25 e subito i gentleman in scena con il declassato Fluoro Du Kras e il veterinario volante Massimo De Luca, seriamente indagati a rivestire ruolo di favoriti, poi, alla terza, ancora i due anni con un altro esponente del team rosso verde dei Biasuzzi da seguire Maysun Bi, sempre con Andreghetti in regia, mentre alla quarta piace Governor e alla quinta il pronostico indica Impero By Pass, carta di Gianni Targhetta. L'epilogo sembra disegnato per consentire a Roberto Andreghetti di tornare in Emilia con una ricca messe di successi, infatti il catch driver tanto amato dalla platea patavina, giocherà due briscole di notevole levatura sia alla settima, con la veloce Ginger, che alla ottava, quando interpreterà la facoltosa Lussuria Grif, dando appuntamento alla prossima settimana, visto che la domenica del Breda è interamente dedicata ai gentleman.

Questa news è stata letta 603 volte dal 12 Settembre 2008