Set 24

Arcoveggio: la Tris apre la super settimana

Ippodromo BolognaApertura in grande stile per la nuova settimana dell'Arcoveggio, con una riuscita edizione della corsa Tris, prologo di un week-end che avrà nel Continentale e nella sua prova in rosa di domenica 28 le gemme più luminose dell'intera stagione 2008.
Distanza del miglio per i diciotto agguerriti partecipanti al Premio Cognac Hine, tre file dietro le ali dell'autostart e tanto equilibrio tattico, in questa sfida che fede impegnati i gentlemen driver, con una lunga teoria di candidati alla vittoria. Ben situato al numero 2 del rooster, il veneto Ghert vanta grande feeling con il bravo Otello Zorzetto e oggi può aspirare al colpaccio, mentre ai suoi fianchi si avvierà una velocista provetta del livello di Elba Dr, sulla quale sale un motivato Marco Castaldo, una delle fruste di maggior talento tra i "puri". Scendendo lungo lo schieramento troviamo un interessante gruppetto di indagati al ruolo di protagonisti, da Givant Rum a Focale, il primo con Michele Canali, il secondo con il fido proprietario Renato Legati, passando per Esculapios, proposta del capolista nazionale Alessandro Raspante, mentre tra gli inquilini della terza fila incuriosiscono le affiatate liason formate da Gastone Nencini e Nicola Del Rosso, Gabella Dj e Luciano Turi, nonchè il duo R Sharp Photo/ Agostino Chierchia.
Il lungo pomeriggio vivrà il prologo all'insolito orario delle 15.25 con il sottoclou, una buona borsa per puledri della leva 2006. Duemila i metri da percorrere per gli otto contendenti e favori di un labile pronostico riservati alla forma rodata di Morwen Baba, proposta del Team Baldi affidata a Lorenzo, mentre la seconda citazione è per il debuttante Montelimar, sul cui sulky salirà il grande Giuseppe Pietro Maisto in uno dei suoi graditi raid al nord Italia, con Mamoiada da seguire con interesse dopo un'incoraggiante prova di qualifica e con Mephistos bene in corsa per il podio. Si prosegue all'insegna dello spettacolo con la leva 2004 impegnata in un miglio di fuoco che vivrà della sfida a colpi di parziali tra i due velocisti Ile Tristan, con Antonio Greppi e Ideal Zs, con Andreghetti lasciando al tenace Il Killer Gar e al suo interprete Lorenzo Baldi il compito di completare il podio. Alla terza ancora grandi guide in pista ad accompagnare ottimi performer del livello di Guida America, che Andrea Farolfi lancerà all'arrembaggio del probabile leader Gateau, guidato dall'emergente Ferdinando Pisacane e con il panzer Guttusoz alla finestra, pronto a mettere in campo grinta e forma al top.
Dopo la probabile recita vincente di Losanna Trio alla quarta, tornano gli anziani nell'affollato miglio della quinta gara prenotato dal progredito Daniel Hbd, mentre per Giramondo e Fancy Bi il mirino è spostato in direzione podio. Nell'avviarci verso la prova più importante eccoci al cospetto di buoni tre anni alla sesta, dove lo stimato Litio torna in pista per mostrare le sue indubbie doti atletiche, mentre mezzora dopo Inuo può far propria la settima, pur nella difficoltà dell'impegno per le presenze di Ishul di Poggio e del lesto Immegin.

Questa news è stata letta 600 volte dal 24 Settembre 2008