Set 25

Capannelle: i due anni alla ribalta

Ippodromo CapannelleRecord di partenti, mai a Capannelle così tanti in pista (108) e in solo sette corse. È in parte anche l'effetto della situazione contingente legata alla riduzione di giornate e montepremi. Di certo ne è venuta fuori una giornata ricchissima dal punto di vista spettacolare, interessante anche tecnicamente e intricatissima dal punto di vista della soluzione delle varie corse tutte indistintamente affollate. Il programma prevede per i due anni tre appuntamenti, uno per i tre anni, due per i tre anni e oltre ed uno per i soli anziani. Due saranno le condizionate e di spessore, una di queste per i due anni, due anche gli handicap e a completare il pomeriggio due vendere e una reclamare. La pista dritta in azione per tre volte così come la all weather mentre una corsa sarà disputata anche sulla pista interna. Quanto alle distanze misureranno i protagonisti sui 1000 – 1200 - 1500 e 2000 metri. Una giornata da non perdere sia per l'impatto notevole del numero incredibile di partenti ma anche perchè le due condizionate in pista dritta sono di eccellente conio. Tra i tanti che scendono in pista tra i due anni spicca il nome di Diglett vincitore in maggio del Giubilo e poi secondo nel Primi Passi di Lui Rei, è rientrato deludendo ma certamente sarà adesso in condizione migliore opposto, tra gli altri, a cavalli come Eva Kant che ha sempre fatto bene, Ciloster che ha tentato anche all'estero, Blue Klein, Kalashnykov che in dirittura da il meglio di se stesso ed ancora gli ottimi Retien e Mountain Excel. Ai giovani rispondono i maggiori di età e sui 1000 della dirittura, ancora una volta affollata. Campo omogeneo forse senza la punta che si stacca ma con una serie di validissimi primi attori come Lady Marmelade, Deep Blue, Famulprezi, Golden Joker, Le Baron Jenney, Love Intrigue che ha vinto in pattern. Magic Box, Paper Sais, Rattle And Hum il vincitore di un Parioli che ora prova la dirittura, Salar Micol e Thinking Robins, decisamente in campo di partenti con i fiocchi, di alto profilo cui manca soltanto un primissimo della classe ma che saprà coinvolgere gli appassionati. Come del resto tutte le corse di quello che resta un pomeriggio record per partecipanti.

Questa news è stata letta 615 volte dal 25 Settembre 2008