Set 27

Arcoveggio: grandi firme all'Arcoveggio

Ippodromo BolognaSabato dall'eccellente appeal all'Arcoveggio, con una sfida intergenerazionale a sette tra gli esponenti della leva 2004 e i più giovani nati nel 2005, chiamata a reggere un accattivante cartellone. Divertente aperitivo all'esaltante domenica bolognese - nel corso della quale i migliori quattro anni si daranno battaglia nel Gran Premio Continentale - il convegno si segnala sin dal prologo delle 14.30 per l'affollamento in quasi tutte le corse in programma e per il difficile pronostico del clou, che vede la presenza di soggetti dalla forma probante e dalle notevoli qualità atletiche. Infatti, la giovane Licia D'Alfa pare capace di medie importanti e vedremo se sarà in grado di reggere i reiterati attacchi che le porteranno i più esperti Ice Tea, provetto velocista guidato da Jan Nordin e Impetuoso Trio, gloria locale dal collaudato feeling con Matteo Legnani; questo mentre l'ospite Istante di Jesolo aspira ad un piazzamento dopo un rigenerante stop estivo.
Sottoclou riservato ai gentlemen con otto agguerriti anziani di buona categoria, due giri di pista ad evidenziare le ottime doti del lesto Dumas Ip, che Michele Canali proietterà in avanti, ma anche la qualità del giornaliero Galloneck, ospite dal nordest guidato da Otello Zorzetto, mentre per Farsalo Egral e Fernandez il risultato è legato alle scelte tattiche dei rispettivi interpreti, Michele Bechis e Nicola Del Rosso, tra i migliori esponenti della categoria. Come spesso accade, saranno i due anni ad aprire le danze con un bel miglio dalle promettenti individualità, dal triestino Mister Flying vincitore al debutto, al ben posizionato Madkour Guasimo, mentre la griffe di Holger Ehlert al training consiglia di non trascurare le chance di Maik Esper e Mistral Bi. Riuscita manche per femmine di quattro anni, la seconda corsa si segnala per il grande equilibrio tra i valori in campo, con la grigia Imola Holz in grado di lottare ad armi pari con la lesta Imperatrice e con Irgentwo, mentre per Isla Trio ed Iselle As l'obiettivo è rappresentato dal podio. Alla quarta, pronostico per Lancillotto Fks, buon performer presentato da Valter Castellani, mentre alla quinta i riflettori tornano sui gentlemen e sulla coppia in missione dal nord-est Iron Horse/ Alberto Zagni, con la settima prenotata in sede di antepost dall'aitante Gamil. Nell'ottava, epilogo all'insegna dei penalizzati Giramondo e Flavia Dj, veri specialisti degli handicap da molti mesi sulla breccia per forma e risultati.

Questa news è stata letta 550 volte dal 27 Settembre 2008