Set 28

Padova: otto promesse nel clou

Ippodromo PadovaDomenica affollata al trotter padovano, con otto corse ricche di partecipanti ed un interessante clou per le giovani promesse della leva 2006, in pista a sfoggiare freschezza atletica e eccellenti motivi tecnici. Secondo appuntamento di un pomeriggio che vivrÓ il suo prologo alle 15.25, la prova Ŕ dedicata ad un giovane amico dei trottatori scomparso qualche tempo fa, il veneziano Massimo Lazzari, e offre una ottima chance di successo a prospetti giÓ esperti e dalla forma rodata, come Maigret Bi, Midori As e Minnesotha Cub, senza trascurare la beniamina di casa Talpo, Mihara. Buoni performer anziani saranno impegnati nel sottoclou, un miglio dal pronostico piuttosto complesso nel quale molti tra i contendenti vantano aspirazioni in chiave successo, dalla lombarda Girofle, che il neo sposo Davide Nuti presenta con grande fiducia, ai concreti Gherswin e Fenicia Bi, mentre il numero all'estremitÓ della prima fila non aiuta il velocista Contratto, peraltro in grande forma e ben guidato da Gianvito D'Ambruoso. Grande affollamento alla prima cosa, dove ben quattordici esponenti della leva 2005 si daranno battaglia sui due giri di pista per un possibile percorso vincente della emiliana Las Vegas, mentre alla terza, Inquist tenterÓ un ritorno alla vittoria che il livello della compagnia odierna sembrerebbe permettergli, poi, alla quarta, una proposta per la trio, con Liset dei Veltri, Laerte Bi e Ligabue Om su tutti. Varcata la prima metÓ del convegno eccoci alla quinta, anche qui grande traffico in pista, con il decaduto Columbus Caf in grado di venire a capo della contesa, mentre alla sesta spicca l'eccellente ruolino di Intertype e alla ottava, epilogo in grande stile per l'atteso suggello di Enfant dei Sogni.

Questa news è stata letta 626 volte dal 28 Settembre 2008