Nov 21

Arcoveggio: Tris del caffè all’insegna dell’equilibrio

Ippodromo BolognaSabato bolognese caratterizzato dalla disputa della corsa Tris, clou del pomeriggio, in apertura di convegno e riservato a diciotto anziani di lungo corso. Corsa ben confezionata, il Premio Rum Angostura, con i contendenti impegnati dietro le ali della macchina in un miglio dall'esito incerto a dai buoni contenuti tecnici, divisi in tre file ricche di potenziali protagonisti. Questo il responso di un lungo giro tra gli esperti a caccia di un valido pronostico: piace il biondo Chendo, atteso ad una performance che ne riscatti le recenti delusioni, mentre tra gli inquilini della seconda fila si candida l'esperto Corsaro Zn, con Roberto Vecchione sediolo, lasciando a Gessica Effe, Corsini e Gladiator Lux, tutti in splendide condizioni di forma, l'ingrato compito di inseguire dall'estremità dello schieramento.
Contorno Tris all'insegna della qualità, con i puledri in grande evidenza già alla seconda corsa, dove l'ospite toscano Magic Dei Bessi trova nell'elegante livrea del grigio Miele D'Alfa un difficile ostacolo. Nella terza, Isaia D'Alfa e Marcello Mattii faranno valere la favorevole collocazione tattica, e alla quarta vero pathos per il match tra i promettenti Marimari e Misko, con Manon Bigi nei panni della sorpresa. Assai atteso in Tris e gratificato da notevoli atout nel corso del convegno, Roberto Vecchione sarà il più atteso anche alla quinta, allorché improvviserà con la consueta maestria l'erede di Varenne, Lexus, mentre i gentlemen impegnati alla sesta hanno in Esquire As un valido routinier da seguire in chiave podio. Il sabato bolognese volge al termine non prima di aver apprezzato il match tra Lucifer Yankee e Lancillotto Fks, i due più chiacchierati tra i dodici partecipanti alla settima, mentre all'ottava tornano gli anziani per un miglio che sembra già prenotato da Indacò Om, recente vincitore in bello stile sulla pista e oggi severamente esaminato dal rientrante Iperide, ex promessa del trotto nazionale riattrezzato con grande professionalità da Heiki Ahokas.

Questa news è stata letta 549 volte dal 21 Novembre 2008