Dic 4

Padova: sfida in rosa nella tris del caffè

Ippodromo PadovaVenerdì all'insegna della Tris alle Padovanelle, con la prova abbinata al terno ippico nazionale posta come quinto evento di un convegno che vivrà il suo prologo alle ore 12.00 per continuare sino alle 15.00, allorché scenderanno in pista i protagonisti della ottava corsa.
Si tinge di rosa il pronostico della prova più importante, con diciotto soggetti di tre e quattro anni impegnati sulla canonica distanza del miglio e capeggiati in sede di antepost dalle lady, Lunigiana Jet, con Roberto Andreghetti e Luisiana Tab, ben assecondata da Fabrizio Ciulla, mentre il terzo gradino del podio sembra appannaggio di Lunarossa Rex, ospite emiliana affidata a Ferdinando Pisacane. Maschi in leggero sottordine ma non fuori dai giochi, anche per la cresciuta statura atletica del padovano Inquist, portato a livelli d'eccellenza dal sapiente lavoro di Massimo Trevellin, oppure dalla ritrovata vena agonistica di Imbo, atout di Chiara Nardo, mentre incuriosisce la coppia London Bi, Villiam Martellini, per i quali potrebbero schiudersi le porte di un insperato podio. Alle 12.00 turno d'apertura con i cadetti, i quattro anni ormai prossimi al definitivo ingresso nel mondo degli anziani e oggi capeggiati dal sauro Istovar D'Aghi carta dalle considerevoli chance targata Chiara Nardo, mentre alla seconda, il decaduto Istante di Jesolo, appena 12 mesi orsono finalista al Derby, dovrà dar fondo alla sua riconosciuta classe per rintuzzare la minaccia portatagli dal rodato Fast Effe. Bella ed equilibrata la terza corsa, un miglio per qualitativi tre anni nella quale Legler As e Laerte Bi daranno vita ad un appassionante match, con la chiacchierata Manzanilla da seguire alla quarta, ed in chiusura, ancora un atout griffato Romanelli alla settima, Mister Flying e alla ottava Benigni Or, un futuro pensionato ancora pieno di ardente vitalità.

Questa news è stata letta 615 volte dal 4 Dicembre 2008