Dic 19

Arcoveggio: gentlemen in festa e giovani promesse

Ippodromo BolognaDomenica 21 - Dicembre, mese di bilanci e di Finali per il trotto bolognese, ma anche di feste, con l'appuntamento che ogni anno chiude il lungo itinere del Trofeo Croce Rossa, radunando in un'unica giornata i gentlemen che durante l'anno hanno dato vita a questa manifestazione caratterizzata da elevati contenuti sportivi e dalle lodevoli finalità benefiche. Domenica quindi con i gentleman grandi mattatori, impegnati in tre equilibrate batterie che regaleranno ai primi quattro di ognuna il pass per la Finale, posta in coda al convegno e programmata con la formula ad handicap sulla media distanza. Prima manche del Trofeo alle 14.55, un miglio per anziani i cui premiati prenderanno posto al secondo nastro della Finale e che, carta alla mano, potrebbero essere il toscano Global Free, con il suo proprietario Federico Cortesi, il qualitativo Ebro As, ben guidato dall'appassionato Andrea Orlandi, lo stakanovista Fantast Light, con in regia il re del gentlemen emiliani, Michele Canali e l'ex promessa Fly Degli Ulivi, decaduto portacolori di Gaddo Galantini sempre temibile sulla distanza del miglio. La qualità si eleva mezzora dopo, con i sette protagonisti della batteria C capitanati in sede di pronostico da Index Roc, giovane miler che formerà agguerrito binomio con il siculo Marcello Lima, mentre le coppie Gelinotte Om/Bozzetto, Gloria Gainor/Cesare Meli e Current Kronos/Nicolò Venturi vantano qualità e forma per giocarsi un posto per l'ambita Finale. Folla in pista e previsioni difficili per la terza manche, con i soggetti da inserire allo start dell'evento conclusivo protagonisti di un miglio nel quale la veneta Fragance Bi merita una nomination per la guida sempre grintosa di Massimo Bressan, mentre le alternative vanno dal duo Fidenza/ Maurizio Pizzoli, alla coppia Ilary Ur/Giuseppe Rossi, passando per Cougar Cast e Carlo Gaiani, non trascurando peraltro le chance del globe trotter Gorse, professionale e ben affiatato con il padovano Walter Salmaso. In attesa del great event domenicale che concluderà il convegno, spazio ai puledri impegnati alla sesta corsa, una sfida sulla breve nella quale Mon Amour Zs trova un ingaggio piuttosto agevole, grazie al numero uno avuto in dono dalla sorte e ad una forma davvero strepitosa, mentre Missile dei Bessi e Mitteria Jet potrebbero salire sul podio.
Apertura di convegno alle 14.30 e spazio alle giovani leve, impegnate in due giri di pista sui quali pone una seria ipoteca Mister Starlight, proposta di Jerry Riordan affidata alle abili mani di Andrea Farolfi, mentre alla quinta corsa Lamia Trio vanta posizione favorevole ed incrocia avversari abbordabili il migliore dei quali è il toscano Logudoro e alla settima attenzione a Loredan, ennesimo atout di giornata per l'enfant dy pays, Andrea Farolfi.

Festa Marchigiana e Pranzo degli Auguri
Sono oltre seimila i Marchigiani oriundi che vivono a Bologna e provincia, e sono oramai 38 anni che l'Associazione organizza manifestazioni di rilievo e incontri importanti, con alta partecipazione di soci e non soltanto. Domenica 21 dicembre con inizio alle ore 10,30 nello splendido scenario dell'Ippodromo Arcoveggio di Bologna si svolgerà la tradizionale Festa Marchigiana e Pranzo degli Auguri di Natale e Capodanno, che proseguirà nel pomeriggio con le Corse al trotto e relativa premiazione ufficiale del vincitore della corsa principale con una coppa offerta dalla Comunità Marchigiani di Bologna.
Saranno presenti personalità marchigiane e bolognesi e verrà presentato il libro "La Befana . . . senza calze" di Giovanna Renzini, giornalista e scrittrice pesarese.
Interverranno dirigenti della Comunità Montana del Montefeltro e del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello (PU) che faranno conoscere le bellezze e le eccellenze di un territorio incontaminato ai confini con la Romagna al quale saranno dedicate le corse del pomeriggio.

Questa news è stata letta 649 volte dal 19 Dicembre 2008