Dic 24

Arcoveggio: vigilia di Natale con la Tris

Ippodromo BolognaVigilia di Natale all'Arcoveggio, non è il titolo di un film, ma la proposta del trotter bolognese che da appuntamento agli appassionati nel primo pomeriggio di oggi e più precisamente alle 14.00 con la Tris "del caffè", e poi via, sino alle 17.10 con altre sette corse da gustare, ricche di pathos e di ospiti.
Schema ad alto gradimento per la prova abbinata al terno ippico nazionale, partenza con i nastri e duemila metri da percorrere, questa la missione per i sedici anziani al via, nove allo start e sette chiamati a poco agevole inseguimento dal secondo nastro. Numero e predisposizione allo schema consigliano di non sottovalutare il modenese Canonica Nb, passista valoroso che Stefano Dari mantiene in invidiabili condizioni di forma, mentre dal veneto arriva l'esperto Binebo Mo, giunto alla conclusione di una lunga e gloriosa carriera agonistica con ancora molta verve nei garretti. Poi, in successione, nomination per Galaxy e Girolmen Si, senza dimenticare la prestanza di Doro Gas, affidato alle preziose mani di un Fabrizio Ciulla in gran forma.
Missione difficile per i penalizzati, anche se la classe di Gueridon e Cheyenne Grif merita molta considerazione anche per le guide di Maurizio Cheli e Paolo Leoni, driver Tris per eccellenza, mentre il cesenate Castore Gas e il decenne Bolognese aspirano al podio per la gioia di Giacomo Contri e Salvatore Mattera Jr.
Non solo Tris per attendere Santa Klaus: anche un severo test sul doppio chilometro per i tre anni, quarto evento pomeridiano, nel quale spicca la classe dell'ardente Las Vegas Bi e del suo partner Giancarlo Baldi, mentre Liuk e Lazzaro Trio sembrano le due alternative più attendibili. Riflettori puntati ora sul variegato corollario, con Mimì D'Arno da seguire alla seconda corsa assieme alla debuttante Magaspina; poi, alla terza, grande equilibrio con molti concorrenti per il successo ma Fangio Tit da non trascurare, mentre alla quinta spicca un'accoppiata, Inoki Del Nord /Incitatus Trio, per l'ennesimo scontro ai vertici della classifica locale tra Michele Canali e Nicolò Venturi. Alla sesta Maria Callas può avere l'acuto per la sua prima vittoria in carriera, mentre mezzora dopo Libera di Jesolo aspira all'ennesimo hurrah di un dicembre assai proficuo. Chiudiamo con l'ottava, palcoscenico ideale per la fuga in avanti di Eraclito Laser, per dare l'appuntamento al giorno di Santo Stefano.

Questa news è stata letta 491 volte dal 24 Dicembre 2008