Gen 2

Capannelle: si riparte con i big degli ostacoli

Ippodromo CapannelleCapannelle riparte e in grande stile. Una giornata, la prima del 2009, che davvero è pari alle attese e soprattutto è di ottimo augurio per il resto dell'anno perchè il buongiorno si vede dal mattino. Questa è la stagione dei saltatori, ebbene le loro due prove sono altissimo profilo tecnico, una vera chicca per gli appassionati della specialità e non solo. Una corsa in siepi e una in steeple ma davvero ci sarà da divertirsi. Intanto oltre ai cavalli di Favero e di Contu, oltre ad altri allenati in Italia è significativa e gradita la presenza di allievi di ospiti stranieri. Rendono le due corse incerte e attraenti. In Steeple gli anziani preparano la grande prova di inizio febbraio, in siepi si respira già una certa aria di Grande Corsa. Sugli ostacoli bassi saranno in 10 e questo è già un dato che conforta. Non solo ma se scorriamo i nomi ecco quelli prestigiosi di Blu Santillana che due volte ha vinto la Gran Siepi, ecco Terra Romana, pronto Bruciapelo il più in forma di tutti, la novità Blanc De Blancs, gli ospiti Toronga e Dalfors. Una corsa proprio per palati fini come del resto quella in steeple che tra gli otto in campo segnala Kandinskiy, Bye Bye Quanito, Duero, Major General e Silver Groom, tutta da gustare anche questa. Poi scorpacciata di dirt, le prove in tutto saranno otto. Quattro handicap metteranno a dura prova la abilita degli appassionati, una maiden saggerà i neo tre anni e una condizionata sui 2200 per anziani è nobilitata da Elleno. Per i tre anni tre appuntamenti, gli altri per gli anziani, distanze dai 1200 fino ai 2200 insomma divertimento garantito anche con le corse in piano che registrano il tutto esaurito con le ormai consuete esclusioni di parecchi dichiarati partenti oltre il numero consentito.

Questa news è stata letta 599 volte dal 2 Gennaio 2009