Gen 25

Padova: giovani virgulti nel clou domenicale

Ippodromo PadovaTre anni in vetrina nell'appuntamento domenicale alle Padovanelle, con sette promettenti virgulti della leva 2006 impegnati nella prova più ricca del pomeriggio, un miglio programmato come quarta corsa del convegno. Equilibrio tattico e il concorso di buoni prospetti caratterizzano la contesa, con un paio di promesse in chiave classica come Masson Del Ronco e Marcalagonis, cui faranno da sparring partner soggetti rodati, da Morgana Erregi, all'invitto Merci Bi, carta del padovano Gianni Targhetta, senza peraltro trascurare i recenti progressi palesati da My Somolli Gb. Dalle forze fresche del centrale, passiamo agli esperti protagonisti della prova di spalla, otto anziani accompagnati in pista da gentleman di talento come Michele Canali, il partner di Giorgio Trio e Nicolò Venturi, impegnato alle redini della giornaliera Ilide, mentre il siculo Macello Lima pretende i galloni di favorito grazie alla prestanza atletica e alla forma di Index Roc. Luci accese e macchina in movimento alle 15.20, orario in cui un sestetto di validi quattro anni aprirà le danze con Lavinia Cr e Andrea Farolfi favoriti sui trevigiani London Bi e Walter Zanetti, mentre mezzora dopo Mazurca Vita ambisce alla prima vittoria in carriera dopo un lunga suite di posti d'onore, con Leben Rl e Nicolò Venturi plebiscitari favoriti alla terza. La discesa in pista degli anziani arricchisce di pathos la domenica padovana, con l'ex promessa giovanile Illinois Bi al cospetto di avversari ampiamente battibili, mentre alla settima l'ospite Genesis propone la propria candidatura al gradino più alto del podio ed Idrosfera, sua compagna di giubba, ambisce al successo in chiusura, in un miglio nel quale non sfigura nemmeno il veneto Isarco Ans.

Questa news è stata letta 631 volte dal 25 Gennaio 2009