Feb 9

Vinovo: domenica di routine

Ippodromo TorinoAl centro del pomeriggio torinese il Premio Imperia, un doppio chilometro con penalità che vedeva rendere 20 metri a Livio del Pri e Livenza, recenti “Eroi di Francia”, avendo vinto entrambi nella settimana dell’Amerique sulla pista parigina di Vincennes, a ventiquattrore l’uno dall’altro.
L’odierno centrale ha di certo deluso le attese: Livio del Pri ha galoppato abbondantemente dopo la giravolta, finendo subito a tabellone, mentre poco dopo è incappato in errore anche Longaretti Kyu. Il campo partenti, di per sé già scarno, ha così visto concludere la prova solo a Livenza e Leonard Leo, con la femmina della Louisiana che ha tallonato l’avversario per tutto il percorso, salvo attaccarlo in retta per passare con facilità a media di 1.15.6, con l’ultimo giro in 59.1.
L’atteso match tra Livio e Livenza potrebbe riproporsi il 21 marzo a Vincennes, in una prova a nastri sui 2700 metri, secondo qualche indiscrezione filtrata dai due entourage.
Nel resto del pomeriggio bel successo per Marias nel sottoclou riservato ai tre anni, dopo brillante percorso di testa da 1.16.3 per centrare il terzo successo in carriera sotto l’ottima regia di Michel Bertuzzi che ha sostituito al meglio Marco Smorgon, impegnato in giornata a Firenze dove Leonida Grif è arrivata quarta. Nella corsa di Marias la piazza d’onore è finito a Moxy Lb, terza Miss Isi Bsm mentre il favorito Magnifico del Rio ha galoppato fin dal via finendo a tabellone.
Tra i gentleman bel successo di Michele Bechis, in sediolo a Gallagher Grif che ha colpito da 1.17.0 sul miglio davanti a Grillodelfaro Rex e Fides Magna, dopo autorevole rotolo al comando.
Entusiasmo per le classiche di giornata sugli altri ippodromi: la vittoria di Meaulnes de Corta nel Prix de France a Parigi e di Light Kronos nel Premio Firenze sono state adeguatamente sottolineate con la dirette delle prove sul maxi-schermo.
Si tornerà a trottare Mercoledi 11 febbraio, in programma la corsa TRIS del CAFFE’ alle ore 14,00. Come sempre ingresso gratuito per tutti.

Questa news è stata letta 498 volte dal 9 Febbraio 2009