Feb 24

Capannelle: Lady Ginevra e Ad Honores, speranze sotto l’Olmo

Ippodromo CapannelleSe ne vanno i saltatori dopo tre mesi durante i quali sono stati primi attori, da venerdì farà la sua comparsa la pista in erba, prima soltanto la dirittura poi da domenica spazio anche alla pista grande. Intanto questo martedì ha le caratteristiche della giornata che traghetta dagli ostacoli che non ci sono più appunto alla primavera in erba. Tocca allora alla pista all weather essere protagonista assoluta del pomeriggio. Otto corse tutte sul dirt ma già in alcuni casi con proposte che sanno appunto di primavera. Infatti avremo due condizionate per i tre anni, le femmine sul miglio i maschi sui 1500. In ogni caso partenti limitati ma di livello che segna crescita netta sulle precedenti sortite. Si cominciano a vedere cavalli interessanti. Tra le femmine in campo Lady Ginevra opposta a Chiaravalle, Stratagemma, Ziamarti e Tillerdan. Tra i maschi Ad Honores e Osservatorio sfidano King Beat, Oro Di Siena e Braccio Di Ferro. Innegabilmente cavalli che in primavera saranno protagonisti. Non solo, per i tre anni anche una maiden in questo caso sui 2100 e un handicap sui 1400. Lo spettacolo è garantito fin dall'avvio dal momento che la prima corsa sarà la tris, per i cavalli veloci, 1200 metri con la curva e 14 in campo. Capeggiati da The Catcher in forma e con ben 64 chili seguito da San Record Maker, Sydney, Zilzal Time ma nel campo anche i nomi di Kooragan, Teocro, Azucar, Bazuca fino alla scarica Elodie. Pomeriggio che si completa con altri tre handicap e una vendere su distanze dai 1200 ai 2100 con quattro volte i tre anni e altrettante gli anziani.

Questa news è stata letta 574 volte dal 24 Febbraio 2009