Feb 28

Bologna: prove tecniche di Poules all’Arcoveggio

Ippodromo BolognaPuledri in vetrina nel clou festivo dell’Arcoveggio, con un sestetto di convincenti promesse chiamate ad un severo test in vista dell’ouverture classica, prevista per la prossima domenica in quel di Firenze, sede dei tradizionali appuntamenti con i Premi Beatrice e Dante.
Tre vittorie consecutive, un probante record sulla breve distanza e un fortunato sorteggio regalano ruolo di primo piano al lombardo Mercury Roc, portacolori della pluripremiata Scuderia Sant’Eusebio forgiato con rara maestria dal duo Carini/Igor Guasti, il primo regista occulto, il secondo braccio armato della compagine tanto cara alla famiglia Rocca, mentre il ruolo di alternativa si confà al rientrante Montelimar, proposta ambiziosa di Enrico Bellei che ben si comportò a dicembre nella ricca Coppa dell’Allevamento disputata a Tor di Valle. Più sfumate ma non meno accattivanti le chance di Muriah Rum e Macaone Jet, mentre per Malvagio la prova odierna rappresenta una sorta di esame di maturità, con Millibar ad incuriosire almeno in chiave podio.
Bella ed incerta anche la prova di spalla, con gli anziani protagonisti sulla breve distanza di una sfida che vedrà Galadriel Baba ed Edoardo Moni all’avanguardia e gli attesi Chance Au Chef e General Roc a costruire all’esterno, mentre l’amletica Indy’s Lindy intriga per la guida di Enrico Bellei, le cui incursioni agonistiche non sono mai banali, e Gadoni è pur sempre il vincitore del bolognese Premio Due Torri di fine 2008. Alle 14.25 l’ouverture festiva in compagnia dei puledri e dei gentleman chiamati per la prima volta ad interpretare gli inesperti esponenti della leva 2006, il tutto sulla distanza del miglio e con Manhattan Trio e Michele Canali primattori della contesa.
Nella seconda spazio a Landydruper Petit ed Enrico Bellei, che potrà aprire il suo impegnativo pomeriggio con un successo beneagurante. Dai cadetti passiamo agli anziani che sanciscono il ritorno in pista dei gentlemen con un handicap intricato nel quale Ibiza Atc ed Ej Pizz terranno alto il vessillo degli inseguitori contro lepri in forma come Fragance Bi ed Egiziano Trio, ben guidati da Massimo Bressan e Vito Palio, mentre alla quarta l’onnipresente Enrico Bellei e la sua Libera di Azzurra trovano in Latin Lover e Alessandro Gocciadoro avversari agguerriti ed in forma. Folla in pista alla quinta, una sfida sulla breve distanza che vivrà sul match tra Indios Grif e In A Flash, poi in chiusura spettacolo e cronometri bollenti per l’atteso assolo di Gig Code, finalmente al cospetto di avversari malleabili e di un sorteggio favorevole.

Questa news è stata letta 525 volte dal 28 Febbraio 2009