Mar 7

Capannelle: ancora una domenica da non perdere

Ippodromo CapannellePronti per gustare ancora una bella coinvolgente domenica, un pomeriggio da trascorrere lietamente nel verde tra i cavalli e le loro corse. Capannelle accoglie come sempre i suoi amici mettendo a disposizione tutte le sue strutture dal Ristorante Panoramico al parco giochi per bambini, alle manifestazioni di intrattenimento per i giovanissimi, alla Agenzia Ippica in funzione e naturalmente alle corse che sono al centro di tutta la giornata. La primavera si sa è la stagione dei tre anni che si stanno preparando alle loro grandi classiche: Parioli, Elena e Derby tutte in programma su questo ippodromo. Ci si arriva per gradi ma ogni pomeriggio almeno 4 corse, come oggi, sono dedicate ai tre anni. Una in particolare è tradizionale ed antica ed ha una sua storia. Si ratta del premio Optional Handicap Principale sul miglio che una volta vedeva i pesi dei cavalli pubblicati già in novembre quando terminava la stagione autunnale e veniva diramata la classifica ufficiale dei due anni. Ebbene il peso dei cavalli dell’Optional, così si chiamava anche la classifica, era esattamente quello. Adesso che la frequenza degli impegni si è molto intensificata non sarebbe più possibile ma la corsa mantiene intatto il suo fascino e da questa prova ha preso il volo un campione come Sumati diversi anni fa. Proveranno in 11 capeggiati dal peso alto Bass con 61 chili e chiusi in basso da Polizzi ma è chiaro che tutti gli altri hanno la loro buona chance: King Luck, Oro Di Siena, Miss Coccinella, Bacco, Corioliss, Mrs Nervi, Otello Azzy, Tillerdan e Brusimpiano. Una corsa da non perdere come il Donatello un altro pezzo di storia del turf italiano. Una corsa forse oggi anacronistica ma che un tempo faceva scalpore, era attesissima perché è riservata soltanto ai cavalli esordienti che allora aspettavano questa corsa appositamente mentre adesso con parecchie occasioni anche invernali ha forse perso qualcosa della sua valenza selettiva ma non del fascino. Anche questa volta in 14 faranno il loro debutto assoluto ovviamente tutti di tre anni. Il momento tecnico forse più rilevante lo avremo quando scenderanno in pista di nuovo i tre anni ma sui 1800 metri. Due vincitori di listed, Frank Stella che fece suo il Toscana e rientra e Lady Ginevra già riapparsa e laureata del criterium Femminile. Sono sfidati da altri sette tra cui Galidon, Fermi, Faidibiri e Rocchettone. Una corsa assolutamente da non perdere che disegnerà il cammino di vertice successivo per alcuni di loro. C’è anche qualcosa per gli anziani? Certamente, una bella prova per le femmine sui 2000 metri con 8 in campo e sfida prevista tra Rosa Del Dubai e Cottonmouth cavalle da gruppo. In generale un pomeriggio che quattro volte si affida ai tre anni e altrettante agli anziani, quattro volte si disputeranno handicap, tre condizionate e una reclamare. Buon divertimento.

Questa news è stata letta 564 volte dal 7 Marzo 2009