Mar 19

Champion's Day all'Arcoveggio

Ippodromo BolognaGiovedì da campioni all'Arcoveggio, con un programma stellare che propone, a partire dalle 14.30, otto sfide agonistiche all'insegna dell'elevato profilo tecnico, impreziosite dal concorso dei migliori driver del panorama nazionale, da Enrico Bellei a Pietro Gubellini, passando per Roberto Andreghetti e Roberto Vecchione, con il talento dell'emergente Marcello di Nicola e la solida esperienza dei professionali Antonio Greppi e Paolo Leoni.
Palinsesto caratterizzato da ricchi appuntamenti per cavalli di tutte le età, con il clou riservato alla generazione 2005, ben rappresentata dalla nouvelle cri Libertador Olm, atout di marca Bellei, nonché dai vincitori classici Lena di Azzurra, Lefirst e Little Games, impegnati in un miglio aperto alle più svariate soluzioni tattiche, non ultimo un inserimento dell'outsider Lovely Bi.
Parziali mozzafiato e saggi di classe da parte dei driver alla settima corsa, il sottoclou di giornata dedicato ai free for all, con Immensite ed Enrico Bellei chiamati a riscattare una deludente performance milanese ed oggi al cospetto di avversari agguerriti come il lesto Fonni, con Greppi in regia, il prestigioso Cognac D'Alfa, che Maurizio Pieve mantiene in invidiabili condizioni atletiche ed in seconda fila, Iron Power e Dribbling Om.
Ouverture alle 14.30 in compagnia dei gentlemen abbinati a promettenti prospetti della leva 2006, un miglio nel quale l'estroso Movente Rl trova in Nicolò Venturi un partner di classe e nei coetanei Mefisto Bigi, Morales e Miraggio del Pino avversari agguerriti ed in forma, mentre alla seconda i "puri " si esibiranno in sediolo ad anziani di vaglia per un probabile assunto vincente del duo Griffith Valm/Andrea Orlandi. Il giovedì bolognese decolla già alla terza grazie ad un miglio per tre anni ricco di talenti, con Magic's Club e Pietro Gubellini chiamati a confermare le ottime avvisaglie palesate ad inizio carriera e affrontati con ambiziosi intenti da coppie affiatate come quella formata da Masurin Jet e Andrea Vitagliano, nonché da Monia Lb e Marcello di Nicola, senza scordarci dei beniamini locali Marlene Trio e Roberto Andreghetti. Si prosegue con un miglio in rosa riservato alle quattro anni nel quale spiccano Ludovica Jet e Loren Ek, poi, alla quinta, spazio ad anziani dal prestigioso curriculum per due giri di pista da vivere tutti d'un fiato assieme a Ingrid di Jesolo, Galahad Ram e Gerard. Alla ottava regna la più assoluta incertezza, ma la vittoria potrebbe arridere al probabile fuggitivo Conan Bi oppure ai tenaci inseguitori Dodo e Gig Code.

Questa news è stata letta 557 volte dal 19 Marzo 2009