Mar 20

Capannelle: gli specialisti della pista dritta

Ippodromo CapannelleA Capannelle di venerdì la tradizione prescrive la pista dritta e naturalmente non sfugge alla regola neppure questa giornata. Per quattro volte i cavalli percorreranno la lunga dirittura che li porta dal raccordo anulare che viene lambito in partenza fino al traguardo e appena dopo quando sfiorano il confine con la caserma dei pompieri. Da 1000 e 1200 metri sempre da vivere in apnea. Questo pomeriggio una semi novità, la tris che darà il via alla riunione è in programma sulla distanza dei 1100 metri a metà strada tra la velocità pura e quella lievemente allungata e con in campo i cavalli di tre anni. Alla fine un successo in ogni caso viste le 19 adesioni grazie ad una scala che parte dai 61,5 chili di Singdubai per scendere fino ai 50,5 che saranno quelli che dovrà sopportare Minesia ma è chiaro che a giocarsela saranno molti degli altri, gente come Retien, Lord Colossus, Lovesh che occupano le prime posizioni della scala ma anche Kamal Il Guerriero, Black Captain, Barbaraeramo, San Maria insomma un dosaggio così equilibrato che rende la corsa indecifrabile dunque emotivamente interessante e attesa. Non solo tris naturalmente, la dirittura ci offre il meglio del pomeriggio che alla fine si sostanzia in due qualitative condizionate sempre sui 1200. Tra i tre anni saranno in 9 e tra questi si rivede per la seconda volta sulla distanza Sottone dopo il felice vittorioso rientro sulla stessa pista. Esige la prima citazione ma vorrebbero togliergliela cavalli come Seul Blue, Mountain Excel, Ragtimeband e non solo. Tra gli anziani stesso numero di protagonisti con addirittura il laureato di Tudini Titus Shadow che inizia così la sua rincorsa al bis nella pattern di maggio. Lo sfidano Vago che ha saggiato il percorso, Lady Marmelade vista molto bene e sulla strada del Chiesa, Palin in ripresa, Famulprezi, Rambo Guest che ha corso bene in tris, Golden Joker e non solo. Tre corse da non perdere completate da un altra prova sulla dirittura e da 4 sul dirt. Gli handicap saranno cinque in tutto, due le condizionate ed una la vendere, tutte le corse saranno animate da ben 84 cavalli e le distanze andranno dai 1100 fino ai 2200 ma la parte del leone ovviamente la faranno le distanze brevi con 5 corse intorno ai 1200.

Questa news è stata letta 662 volte dal 20 Marzo 2009