Mar 25

Padova: puledri in vetrina

Ippodromo PadovaAppuntamento alle corse in un quanto mai inusuale mercoledý padovano, con le Padovanelle teatro di un bel convegno, nel quale i tre anni reciteranno ruolo di primattori e alcuni dei migliori driver della penisola daranno saggio del loro talento, il tutto a partire dalle 14.50. Il clou di giornata Ŕ posto come seconda prova pomeridiana e vede impegnati sulla distanza del miglio sei esponenti della leva 2006, con due compagni di colori Maraja e Mateus Bi, il primo con Andreghetti, l'alleato con Gocciador,in evidenza nei confronti dell'ospite Toscano Montelimar e della promessa locale Mon Amour Zs.
Di notevole spessore anche la corsa di spalla al ricco clou, un miglio dal respiro internazionale nel quale Issima Font, Faina Du kras e la svedese d'Italia Sophie's Sound lotteranno ben remunerato successo mentre Figo di Pippo e Girofle rappresentano le qualificate alterative in chiave podio. Il lungo itinere pomeridiano Ŕ aperto da una recita per giovani attori, i tre anni, con Marco Allmar in pole nel pronostico e Morgana Gifar non lontana nella valutazione, poi, alla terza, spazio all'inedita partnership Leduc Como /Nicol˛ Venturi, mentre alla quarta Mistral Dei, Monday Bi e Mayor Flying sembrano i migliori di un comunque qualitativo campo partenti. Tornano i gentleman alla quinta corsa, anche qui due giri di pista da percorrere a tutta birra, per un possibile assunto vittorioso dell'ardente Farax e del suo appassionato proprietario Raffaello Ruffato, mentre alla sesta la distanza si allunga regalando chance al passista Lampante Rl., con gli allievi a chiudere le danze in due distinte manche, alla ottava, con Sara Polizzi e Fanný Rl in bella evidenza e alla nona, un miglio che ben si addice alla ritrovata forma di Inxs, guidata dal figlio d'arte Marco Stefani.

Questa news è stata letta 629 volte dal 25 Marzo 2009