Mar 26

Arcoveggio: grandi firme a Bologna

Ippodromo BolognaContinuano gli appuntamenti del giovedì all'Arcoveggio, tappa ambita per i migliori driver del panorama nazionale che giungono in terra emiliana per esibire i loro gioielli al cospetto del competente pubblico felsineo. Il clou del convegno odierno offre una ricca borsa ai puledri di tre anni, le grandi promesse di un trotto italiano che si sta facendo onore anche in terra francese e che vede la facoltosa Marimari ed Enrico Bellei nei panni delle star, oggi severamente esaminati da coppie affiatate come quella formata da Menelao Dei e Roberto Andreghetti nonché da Marias con Marco Smorgon, il più internazionale fra i trainer tricolori.
Bello ed incerto anche il sottoclou, anche qui due giri di pista da percorrere, con l'onnipresente Bellei ancora in cima al pronostico grazie alle doti velocistiche di Golerid dei Nando, mentre le alternative assumono gli accattivanti connotati delle coppie Imbimba/Marco Smorgon e Ioris/Massimiliano Castaldo.
Alle 14.35 si aprono le danze con un'incerta sfida tra gentleman a bordo di puledri dalla già comprovata esperienza, per un pronostico affidato a Mimica di Azzurra e Sandro Gori, mentre alla seconda il duo Fezzano/Raffaello Ruffato non sembra temere l'affiatata partnership Michele Canali/Eraclito Laser. Dopo il doppio recital dei "puri", la platea è prepotentemente occupata da professionisti prestigiosi, che alla terza si accompagneranno a giovani lady del livello di Motion Kronos (atout griffato Bellei), o della fascinosa Marsiglia, proposta ambiziosa di Alessandro Gocciadoro, mentre alla quarta l'ospite piemontese Marco Smorgon consiglia la sua Lucille Grif, un'erede del grande Varenne, e alla quinta l'immarcescibile Bellei candida alla vittoria il positivo Lapo D'Alfa, con Gwineth Duke da seguire con fiducia in chiusura.
PROSSIMI APPUNTAMENTI:
SABATO 28 marzo ore 15.20 Corsa Tris;
DOMENICA 29 ore 14.25.

Questa news è stata letta 555 volte dal 26 Marzo 2009