Apr 8

Arcoveggio: Tris e molto altro nel giovedì bolognese

Ippodromo BolognaClou targato Tris nell'unico appuntamento settimanale dell'Arcoveggio, con diciotto soggetti di quattro anni impegnati sulla breve distanza, nella manche che andrà in onda alle 14.00 di un giovedì ricco di spunti tecnici. Perla di un convegno divertente e piuttosto affollato, il Premio Allevamento Folli non ha un vero e proprio favorito, ma vive di una diffusa omogeneità tra i valori in campo che potrebbero premiare dopo tanti tentativi in schemi analoghi la generosità di Lourdes Tremg, oppure la ritrovata vena di Lupen Terzo Atc, senza dimenticare il positivo ruolino di marcia della stacanovista Littlelindy Horse e le qualità atletiche di due inquilini della terza fila, Larice Jet e Lulù Gnafà.
Contorno di elevata caratura, con i tre anni eletti al ruolo di spalla per un miglio dai contorni spettacolari - la quarta corsa - con il promettente Monterey favorito su My Flower e Melody Trio, mentre per Massenzio l'obiettivo di giornata è un buon piazzamento, magari a tempo di record. Mezzora dopo la disputa della corsa Tris, grande folla in pista per una maiden (definizione che indica una gara per soggetti mai vincitori in carriera), riservata ai tre anni impegnati in un intricato miglio nel quale spicca il consistente Mastro Lollo, mentre alla terza ci proverà Iscoba e alla quinta il pronostico verte sulla forza atletica della trevigiana Lovelinotte. Ci sono gli anziani ad accompagnare il giovedì verso l'epilogo, con Dustin Bi finalmente al cospetto di avversari abbordabili e pronto ad un ritorno alla vittoria in occasione della sesta corsa, mentre alla settima i gentlemen si sfideranno per quello che sulla carta pare un match di marca veneta, tra Falco Degli Ulivi e Farax, chiudendo la disamina di giornata con Diamond dei Bessi in fuga e i mastini Ebro As e Impeto Op al suo inseguimento. Appuntamento ora con la fantastica giornata di Pasquetta, convegno che sancirà la partenza del lungo itinere classico riservato ai tre anni con la disputa di una edizione 2009 davvero riuscita del Gran Premio Italia e del suo tradizionale Filly, in un pomeriggio ricco di divertenti attrazioni collaterali per tutta la famiglia.

Questa news è stata letta 508 volte dal 8 Aprile 2009